Home / Articoli / Altro / MEETropolitan35 : incontro con Andrea Tarabbia
Unica Radio App

MEETropolitan35 : incontro con Andrea Tarabbia

Prosegue Finzioni, incontri remoti con gli autori, il prossimo incontro sarà Mercoledì 4 dicembre h. 18.30 Biblioteca Metropolitana E. Lussu, Cagliari, Tra il gotico e il sensuale con Andrea Tarabbia. Interviene Matteo Porru

La rassegna all’interno di MEETropolitan35 in collaborazione con la Biblioteca Metropolitana di Cagliari E. Lussu, che si avvale delle nuove tecnologie per uscire dalla sua canonica sede e venire a casa vostra. Questa volta ci sarà l’intervento di Andrea Tarabbia.

Se sei un utente con disabilità, un anziano e non vuoi uscire la sera, oppure sei a lavoro e non puoi venire di persona, iscriviti al nostro ZOOM WEBINAR! Potrai vedere ed ascoltare l’incontro comodamente da casa tua, fare delle domande all’autore tramite chat, registrare l’incontro e rivederlo con ancora maggior comodità e finanche prenotare il tuo libro dedicato e firmato!

Andrea Tarabbia

Nasce a Saronno nel 1978. Ha pubblicato i romanzi La calligrafia come arte della guerra (Transeuropa, 2010), Marialuce (Zona, 2011) e Il demone a Beslan (Mondadori, 2011), il saggio Indagine sulle forme possibili (Aracne, 2010) e l’e-book La patria non esiste (Il Saggiatore, 2011). Nel 2012 ha curato e tradotto Diavoleide di Michail Bulgakov per Voland ed è uscito Il cimitero degli anarchici (Franco Angeli), un libriccino scritto per l’Archivio di Stato di Regione Lombardia. Nel 2013 è uscito il racconto La ventinovesima ora, pubblicato in versione e-book nella collana Mondadori Xs. Nel 2014 ha pubblicato per Manni un reportage, a metà tra il saggio e l’autofiction, sull’eutanasia: si intitola La buona morte. Nel 2015 è uscito il romanzo Il giardino delle mosche (Ponte alle Grazie), premio Selezione Campiello l’anno successivo; nel 2018, per NN editore, ha scritto Il peso del legno, un saggio narrativo con tema la croce. Il libro più recente si intitola Madrigale senza suono (Bollati Boringhieri, 2019) con cui ha vinto la 57esima edizione del premio Campiello. Vive a Bologna con sua moglie, suo figlio e una figlia in arrivo.

Ospiti nazionali di gran prestigio e fama si alterneranno sino al 18 dicembre in un collegamento webinar che porterà l’Autore nella nostra sala e nelle case di chiunque, che, per un motivo o per l’altro, non riuscisse ad essere presente.

Una manifestazione creata a misura d’uomo e per tutti, anche per chi non ha la possibilità di essere presente, accogliendo e facendo sua l’idea di sostenibilità sociale e di ascolto: l’organizzazione avvierà un servizio webinar che porterà l’Autore a casa vostra.

Il tutto sarà possibile e molto facile: basterà seguire le istruzioni per l’iscrizione a questa piattaforma e poi, sempre seguendo i passi che vi verranno richiesti, vedere da casa l’incontro, fare delle domande in chat, registrare l’incontro e rivedervelo quando volete.

Quindi, nel massimo rispetto di una sostenibilità ambientale ed economica delle nostre risorse, per la prima volta, abbiamo creato degli incontri letterari in remoto utilizzando le nuove tecnologie. 

Francesco Renga Tour 2019

About Giulia Mannu

Giulia Mannu
Nasce a Nuoro nel 1997. Dopo aver conseguito la maturità scientifica nel 2016, comincia a studiare presso la facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche di Cagliari, intraprendendo l'indirizzo di Scienze Politiche.

Controlla anche

Festival di Prohairesis, appuntamento questo fine settimana

MEETropolitan35, in arrivo un altro doppio appuntamento per il fine settimana. Il festival di Prohairesis …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: