Unica Radio App
orchestra popolare italiana

Festival Oltre i Confini: penultimo appuntamento l’11 dicembre

Festival Oltre i Confini. “Pinocchio, le  storie  cantate”, concerto e spettacolo teatrale, con burattini, personaggi di figura e solisti dell’Orchestra popolare italiana del Parco della Musica di Roma. Appuntamento mercoledì 11 dicembre alle 21, al Centro Intrepidi Monelli, viale Sant’Avendrace 100 a Cagliari.

 

Mercoledì 11 dicembre, alle ore 21, al “Centro Intrepidi Monelli” di Cagliari, verrà messo in scena “Pinocchio, le  storie  cantate”, un concerto e uno spettacolo teatrale, con burattini, personaggi di figura e solisti dell’Orchestra popolare italiana del Parco della Musica di Roma. L’allestimento, i  canti  e le  storie sono curati da Ambrogio Sparagna, mentre le  maschere  e  i burattini  da Maurizio Stammati, e gli  strumenti musicali  da Erasmo Treglia e da Marco Iamele.  Si tratta del penultimo appuntamento in programma per la trentesima edizione del festivalOltre i confini”, curato dal Teatro Actores Alidos.


La rassegna
è patrocinata dagli assessorati regionali dello Spettacolo e del Turismo, e dalla Fondazione di Sardegna, e si concluderà il 16 dicembre prossimo a Cagliari.

In breve:

Pinocchio è un concerto, è uno spettacolo di burattini e di personaggi di figura, con eccellenti solisti dell’Orchestra Popolare Italiana del Parco della Musica di Roma. Pinocchio è un evento di fascino e poesia, un racconto nuovo per grandi e piccini.

Genere: Teatro/Musica, d’attore e di figura.

Indicato per età scolare (ma anche pubblico adulto)

Progetto realizzato in collaborazione con Auditorium Parco della Musica di Roma e il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma (sezione teatro di figura e marionette).

L’Orchestra popolare italiana

Diretta da Ambrogio Sparagna, quest’orchestra è un’originale ensemble di voci, organetti, percussioni e tanti strumenti musicali tradizionali che propone un variegato repertorio che abbraccia diverse regioni d’Italia, con particolare attenzione al repertorio di canti e di balli (pizzica, tarantella, saltarello, tammurriata).

Ogni spettacolo è una festa in grado di far ballare una piazze e interi paesi e cattura l’attenzione e l’entusiasmo vero del pubblico. L’Orchestra è caratterizzata  al suo interno dalla presenza importante di strumenti musicali tipici della tradizione popolare italiana: organetti, tamburelli, zampogne, ciaramelle, chitarre battenti ma anche violini, contrabbassi, fiati e così via. E poi tante voci che raccontano, utilizzando anche molte “lingue” locali, la ricchezza del folklore regionale italiano.

Ma l’Orchestra Popolare Italianaè anche un progetto di nuova musica popolare con repertori originali che raccontano una nuova Italia di musiche, che coinvolgono i giovani in cerca di un ritmo identitario e di occasioni per una nuova socialità.

Rassegna Significante

About Alessia Sanna

Alessia Sanna
Nata a Cagliari ma vive a Pula. Diplomata in lingue presso il liceo "Eleonora d'Arborea" di Cagliari e attualmente studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Cantante e amante della musica, ha partecipato a concorsi ed eventi musicali noti in Sardegna. Appassionata dei social media, giornalismo e spettacolo.

Controlla anche

Il Teatro del Carmine a Tempio Pausania propone una serata musicale

Il Festival Oltre i confini 2018 propone al Teatro del Carmine a Tempio Pausania una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *