Unica Radio App
cagliari di notte

CTM: Agevolazioni tariffarie per le categorie svantaggiate

Da lunedì 16 dicembre sarà possibile richiedere o rinnovare gli abbonamenti agevolati per le categorie svantaggiate (CTM Agevolazioni tariffarie), base del grado di invalidità e del reddito, presso il CTM Point di viale Trieste 151.

CTM Agevolazioni tariffarie, da quest’anno si può presentare una dichiarazione sostitutiva  ”Allegato A-Modello richiesta” che attesta il possesso dei requisiti, direttamente al CTM Point.  La dichiarazione sostitutiva va consegnata al CTM Point insieme alla copia del documento del beneficiario e di un eventuale dichiarante terzo (in caso di minorenni o soggetti incapaci).

Non è quindi più necessario recarsi preventivamente presso l’Assessorato dei Trasporti. Chi si presenterà all’Assessorato dei Trasporti verrà aiutato nella compilazione del modulo. Anche al CTM point ci saranno degli addetti che saranno a disposizione per aiutare a compilare il modulo.

Per agevolare i clienti, l’orario del CTM Point, dal 16 al 31 dicembre, verrà esteso:

Dal lunedì al venerdì 08:05/18:00

Sabato: 08:05/12:00

Validità: Gli abbonamenti con scadenza 31/12/2019 avranno la validità prorogata fino al 31/01/2020.

Solo per le prime emissioni: E’ necessario portare una fototessera.

Come ogni anno, i biglietti agevolati potranno essere emessi a partire dal 02/01/2020.

CTM S.p.a. : (Consorzio Trasporti e Mobilità) è una Società per azioni che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale nell’area vasta cagliaritana, rendendo possibili gli spostamenti e i collegamenti sul territorio di otto Comuni: CagliariQuartu Sant’ElenaMonserratoQuartucciuSelargiusElmasAssemini e Decimomannu. Il nome deriva dal vecchio acronimo di Consorzio Trasporti e Mobilità, risalente all’epoca precedente alla trasformazione in società per azioni, quando l’azienda era un consorzio.

Storia:

L’azienda nacque nel 1996, cambiando nome da quello precedentemente utilizzato, ACT, che si occupava dei trasporti pubblici fin dalla fine degli anni 1960 (a sua volta nata dalla STS, Società Tranvie della Sardegna, operativa fin dalla fine del 1800).

Nel 1998, l’azienda si impegnò a riorganizzare l’intero servizio: vennero create nuove linee e circolari, alcune linee vennero soppresse o accorpate e altre vennero modificate e allungate; vennero inoltre acquistati 4 autosnodati urbani (i primi a Cagliari) e 52 nuovi autobus, che andarono a sostituire mezzi ormai obsoleti.

Venne poi ripristinato il servizio filoviario sulla linea 5, soppresso nella primavera del 1990, con alcune modifiche di tracciato (la linea verrà allungata più volte nel corso degli anni successivi), e vennero anche modificati i percorsi delle grandi circolari filoviarie 30 e 31 nel comune di Quartu; i mezzi in servizio vennero completamente riammodernati e dotati di velette elettroniche con l’indicazione del percorso. Le frequenze di molte linee furono incrementate. Fu avviato inoltre lo smantellamento della linea aerea filoviaria in disarmo, in deterioramento da diversi anni.

Nel 2000, dopo i primi quattro anni di attività nel settore durante i quali ha rinforzato i servizi offerti, si trasformò in Società per azioni. Inoltre, sempre nello stesso periodo, è iniziata da parte dell’azienda anche la gestione delle zone di sosta a pagamento delle città di Cagliari e, l’anno successivo, di Quartu Sant’Elena, attualmente non più in gestione della CTM.

Sempre a partire da quegli anni, l’azienda avvia una serie di nuovi progetti indirizzati a migliorare la qualità dei trasporti e rendere più tecnologico il servizio.

Sono stati infatti acquistati autobus più moderni, tra i quali alcuni, gli ultimi modelli acquistati, comprendono anche il sistema di aria condizionata e la piattaforma per una salita e discesa più agevole di persone invalide, e sono stati installati nuovi cartelli tecnologici alle fermate che indicano l’ora di arrivo del mezzo atteso. Dal 2006 è attivo il servizio CTM OPEN, che permette di visitare la città di Cagliari a bordo di un autobus scoperto; la linea opera solo in concomitanza con l’arrivo nel porto di Cagliari di navi da crociera.

Rassegna Significante

About Mattia Tatti

Mattia Tatti
Nasce a Cagliari nel 1995. Dopo aver conseguito la maturità nel 2015, comincia a studiare presso la facoltà di Beni Culturali e Spettacolo di Cagliari, intraprendendo l'indirizzo in Spettacolo. Appassionato di cinema e fotografia;

Controlla anche

Degli operatori sanitari che lavorano

Sardegna, i numeri al 6 aprile: 922 contagi e 47 morti

L’ultimo aggiornamento arrivato dalla Protezione Civile accerta gli ultimi casi di Coronavirus in Italia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *