Home / Articoli / Teatro / Unghie & Crisi, uno spettacolo di genere e video mapping
Unica Radio App

Unghie & Crisi, uno spettacolo di genere e video mapping

Unghie & Crisi, va in scena venerdì 22 novembre – ore 21:00 – Sala Conferenze Ceas | Fonni

Andrà in scena il 22 novembre alle ore 21:00 presso la Sala Conferenze Ceas di Fonni in Via Don Burrai, lo spettacolo di genere video mapping Unghie & Crisi.

Lo spettacolo

Lo spettacolo racconta con aspra e pungente ironia la condizione lavorativa delle donne in questi tempi di crisi economica.
La drammaturgia originale, nasce da una ricerca sul campo realizzata nell’hinterland di Cagliari, all’interno delle case delle giovani estetiste che lavorano in nero, e si occupano della ricostruzione delle unghie.
La protagonista Sonia è una giovane mamma single che si improvvisa estetista per necessità. Tra smalti e limette, si prodiga in consigli, aneddoti e proverbi popolari per aiutare le clienti a uscire dalle proprie crisi esistenziali.

“Bisogna tirar fuori le unghie!”

Un modo diretto, tragico e ironico allo stesso tempo, per riflettere sulla condizione della donna e sulla sua “traversata” in solitario nella società contemporanea.

Unghie & Crisi

Informazioni sull’opera

Inoltre la drammaturgia ha vinto nel 2009 il primo premio nel concorso “Donne e lavoro, Donne a lavoro” organizzato dalla Provincia di Cagliari e dell’Associazione Culturale L’Eccezione.

Regia e drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
In scena: Marta Proietti Orzella e Daniela Pulisci
Light design e video mapping: Marco Quondamatteo.
Tecnico audio: Fabio Piras.

Lo spettacolo è possibile grazie anche alla collaborazione e organizzazione il Comune di Fonni: in modo particolare la Dottoressa Anna Maria Coccollone, Assessora alla Cultura, alle Politiche di Genere e Politiche Giovanili , e la Dott.ssa Michela Pinna, funzionaria responsabile Area Socio-culturale.

Francesco Renga Tour 2019

About Chiara Porru

Chiara Porru
Nata a Cagliari, dopo aver lavorato per 4 anni nel mondo della comunicazione e innovazione torna all'Università per completare il suo percorso di studi in Lingue e comunicazione e riscoprire le sue passioni per la scrittura, la musica e la fotografia.

Controlla anche

“Baroni in laguna”, una storia senza tempo

Il Teatro del segno in scena con lo spettacolo “Baroni in laguna”, firmato da Stefano …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: