Unica Radio App
ROBERTO MASIA

The Call of the Rock Pt.2: mostra fotografica di Roberto Masia

Inaugurazione della mostra fotografica The Call of the Rock Pt.2, l’evento si terrà sabato 21 dicembre con inizio alle ore 18

L’allestimento The Call of the Rock Pt.2 sarà visitabile fino a lunedì 13 gennaio 2020 nei giorni di apertura del museo (ven, sab, dom, lun – ore 16.00/20.00) con ingresso a offerta libera, presso Casa Manno, Via Santa Barbara 23 – Alghero (SS)


Catturare istanti per me è un motivo di vita, arrampicare una passione. Far conoscere tramite gli scatti cosa provo quando arrampico, è diventata la mia missione. Voler portare in vetta chi non può: questo è il pretesto per unire i due mondi. Il richiamo della montagna non è per tutti, la mia volontà è quella di far vivere le sensazioni provate durante una scalata, senza bisogno di usare corda e scarponi“.

Evento realizzato con il patrocinio della Società Dante Alighieri – Comitato di Alghero
In collaborazione con Fotografando Istanti

Con il contributo di Aaron Gonzalez

Inaugurazione sabato 21 dicembre alle ore 18
fino a lunedì 13 gennaio 2020 – Ingresso a offerta libera
ven, sab, dom, lun – ore 16.00/20.00

Casa Manno è frutto dell’impegno assunto dal comune di Alghero e dalla Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”, per ricordare il grande storico e politico algherese Giuseppe Manno e promuovere il patrimonio storico-culturale della città.

Dopo decenni di abbandono, conseguenti al bombardamento del 1943, i ruderi della casa natale di Giuseppe Manno vennero demoliti tra gli anni Settanta e Ottanta. Nel 2004 l’amministrazione acquistò l’area con l’ambizioso obiettivo di realizzarvi un centro museale e di ricerca dedicato allo storico e politico algherese.

La collaborazione tra i due soggetti ha consentito la realizzazione di una struttura polivalente (Museo e Centro di ricerca) nella zona più antica della città (risalente al XII secolo). Il Museo ha un considerevole patrimonio espositivo, composto di arredi, quadri, sculture, stampe, libri antichi, carteggi, manoscritti e documentazione originale, di assoluto rilievo storico e artistico, frutto di un lungo lavoro di ricerca e acquisizione compiuto dalla Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e dalla famiglia Accardo nel corso degli anni.

Il percorso espositivo, scandito dalle pagine più significative e rappresentative nell’esistenza dell’intellettuale sardo, offre, anche grazie all’ausilio di supporti multimediali, uno spaccato di un’epoca ricca di trasformazioni e centrale nel processo di formazione nazionale della storia italiana. La vita di Manno e i suoi scritti raccontano un popolo tra il finire del Settecento e il lungo Ottocento: la mission del museo è realizzare un affresco storico e culturale capace di suscitare la curiosità intellettuale dello studioso come del semplice cittadino grazie a un allestimento e alla sottolineatura di temi storici di ampio respiro, in una chiave non localistica e di rigoroso livello scientifico.

Rassegna Significante

About Giannalisa Giorri

Giannalisa Giorri
Nata e vissuta a Cagliari, laureata in Giurisprudenza e attualmente studentessa del 3 anno del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione a Cagliari. Amante dello sport, della natura e degli animali. Appassionata di cinema e di fotografia.

Controlla anche

occhio in bianco e nero

“Con i miei occhi”: mostra fotografica di sguardi e legami intensi

“Con i miei occhi” è una mostra fotografica per raccontare la vita immortalata attraverso l’obiettivo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *