Home / Articoli / Cinema / Progetto “Asincronie”: prende il via il ciclo di incontri
Unica Radio App

Progetto “Asincronie”: prende il via il ciclo di incontri

Asincronie” è un progetto di ricerca che mette al centro le interazioni tra l’immagine e il suono nel cinema, con un focus sul documentario del reale, il film d’archivio e l’audiodoc.

Il progetto “Asincronie” è ideato e curato dal gruppo di registi dell’associazione 4CaniperStrada in collaborazione con Caucaso Factory di Bologna, Cineteca Sarda, Società Umanitaria di Alghero, Tratti Documentari. Sono previsti incontri, presentazioni di film, seminari e laboratori aperti al pubblico, un offerta culturale inedita e dedicata al cinema d’autore e ai linguaggi audiovisivi, con al centro il cinema quale veicolo di riflessione sul mondo contemporaneo e sulla Sardegna.

Gli appuntamenti di novembre si terranno nel neonato Spazio Bunker di Sassari, un luogo d’interazione e aggregazione tra realtà associative e artistiche, uno spazio condiviso per la ricerca e produzione, in cui far transitare opere e autori al di fuori dei circuiti ufficiali.

Il primo appuntamento è domenica 10 novembre alle 20,30, in collaborazione con la Società Umanitaria di Alghero: ospite il regista Enrico Masi con la presentazione per la prima volta in Sardegna del suo ultimo film “Shelter: Addio all’Eden“, prodotto da Caucaso Factory e Rai Cinema, in collaborazione la Sardegna Film Commission  e distributo dall’Istituto Luce. Il film, presentato a numerosi Festival internazionali tra cui Cinema Du Reel e CPH:DOC 2019, è stato prodotto fra Sardegna, Emilia, Liguria, le Alpi Marittime e Parigi. Nel corso di tre anni, con un totale di quasi 90 ore di girato, il film racconta la storia di una transgender filippina attraverso confini mondiali,  dal Mindanao all’Italia, dalla giungla di Calais a Parigi. L’odissea dell’accoglienza in Europa. Il mito contemporaneo della nostra identità.

Il regista Enrico Masi terrà lunedì 11 e martedì 12 dalle 17,30 alle 20 un seminario di cultura visuale e sonora dal titolo “Terzo Cinema/Terzo Paesaggio“, utilizzando gli strumenti della geografia critica e della sociologia visuale, si analizzano alcune dinamiche del processo di creazione di un opera documentaria, con una particolare attenzione alla dimensione sonora e al confronto tra un possibile terzo cinema e la nozione di paesaggio.

Asincronie prosegue domenica 17 novembre alle 20,30 con l’incontro/seminario “Raccontare con il suono“, ospite il regista Giuseppe Casu dell’associazione Tratti Documentari con la proiezione e l’ascolto de “Il Sottosopra“,  un radiodocumentario girato nelle miniere del Sulcis, co prodotto da Radio 3 Tre Soldi e premiato come Best European Radio Documentary.

Venerdì 22 novembre alle 20,30, in collaborazione con Meridiano Zero e la rassegna Visioni Parallele, verrà proiettato il documentario vincitore a Cannes 2018 “La Strada dei Samouni” di Stefano Savona,  con le animazioni di Simone Massi, la storia di una famiglia nella striscia di Gaza, colpita da un violento attacco dell’esercito israeliano.

Infine sabato 23, domenica 24 e domenica 30 novembre dalle 17,30 alle 20, si terrà il workshop condotto dalla regista e artista visiva Vittoria Soddu, dal titolo “Cacofonia armonica”,  un laboratorio di ascolto e narrazioni sonore nella storia dell’immagine in movimento, con particolare attenzione al documentario e alle sue recenti forme ibride, attraverso l’incontro fra cinema e altre discipline quali l’antropologia e le arti visive.

Per info e iscrizioni ai seminari: 4caniperstrada@gmail.com

Link Evento

https://www.facebook.com/events/497831764102499/

Francesco Renga Tour 2019

About Alessia Sanna

Alessia Sanna
Nata a Cagliari e vissuta a Pula. Diplomata in lingue presso il liceo "Eleonora d'Arborea" di Cagliari e attualmente studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Cantante e amante della musica, ha partecipato a concorsi ed eventi musicali noti in Sardegna. Appassionata dei social media, giornalismo e spettacolo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: