Home / Articoli / Teatro / Iqbal a Casa Saddi domenica 17 novembre
Unica Radio App

Iqbal a Casa Saddi domenica 17 novembre

Nuovo appuntamento domenica 17 novembre con “Iqbal” per la rassegna de Il Crogiuolo per i piccoli, organizzata a Casa Saddi

A Casa Saddi (via Enrico Toti 24 Pirri) ore 17.30,  andrà in scena “Iqbal”, liberamente ispirato a “Storia di Iqbal” di Francesco d’Adamo, con Monica Porcedda e Daniele Pettinau, età consigliata dai 3 ai 10 anni, durata 50 minuti, produzione La Cernita.

Due Clown hanno una missione: raccontare ai bambini la storia di Iqbal Masih, ma qualcosa non va per il verso giusto. Grazie all’aiuto di un telefono e di una cartina magica riescono a cavarsela e a portare a termine la loro rocambolesca missione. Il contesto giocoso creato dai due clown utilizza comicità e umorismo per raccontare una storia importante, quella di Iqbal Masih, che nella sua breve vita, grazie al suo impegno e al suo coraggio è riuscito a liberare tremila bambini dalla schiavitù: sotto la pressione internazionale il governo pakistano chiude decine di fabbriche di tappeti, gestite dalla Mafia Pakistana. Chi è Iqbal Iqbal Masih nasce nel 1983 a Muridke, una città pakistana in cui lo sfruttamento del lavoro minorile è la norma. Il suo destino è stabilito ancor prima della sua nascita, in quella regione tormentata dalla fame e dalla miseria

A soli quattro anni inizia a lavorare in condizioni di schiavitù, dopo esser stato venduto dal padre al direttore di una fabbrica di tappeti, legato ad un telaio per dodici ore al giorno. Nonostante tutto Iqbal non si arrende, cresce in lui il desiderio di libertà e riscatto, finché un giorno nel 1992, a soli 9 anni, riesce a scappare dalla fabbrica. Durante la fuga incontra per strada un gruppo di esponenti del “Fronte di Liberazione dal Lavoro Schiavizzato” e in quell’occasione trova il coraggio di raccontare la propria storia. Iqbal diventa così un simbolo della lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile. E’ un bambino che lotta per uscire da un incubo, fuori dal quale trascina migliaia di piccoli lavoratori indifesi. Dopo alcuni anni, esattamente il 16 aprile del 1995, la domenica di Pasqua, mentre torna a casa in bicicletta viene assassinato da un sicario della mafia dei tappeti.

La storia di Iqbal, è raccontata in un film del 1998 diretto da Cinzia Th Torrini e nel libro “Storia di Iqbal” di Francesco d’Adamo, edizioni EL (lo scrittore ha pubblicato diversi testi di letteratura per ragazzi).

Francesco Renga Tour 2019

About Giannalisa Giorri

Giannalisa Giorri
Nata e vissuta a Cagliari, laureata in Giurisprudenza e attualmente studentessa del 3 anno del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione a Cagliari. Amante dello sport, della natura e degli animali. Appassionata di cinema e di fotografia.

Controlla anche

La freccia azzurra

La freccia azzurra a Casa Saddi domenica 24 novembre, organizza il crogiuolo Nuovo appuntamento per …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: