Home / Articoli / Teatro / Tragicomichesilaranti: conversazioni di un uomo innamorato
Unica Radio App

Tragicomichesilaranti: conversazioni di un uomo innamorato

Tragicomichesilaranti conversazioni di un uomo innamorato di e con Daniele Monachella e Carlo Valle

Tragicomichesilaranti conversazioni di un uomo innamorato, il prossimo trillo di ERA L’ALLODOLA? sarà a Sanluri per la STAGIONE DI GRECALE  20 OTTOBRE ore 19:30 Teatro di Sanluri   ERA L’ALLODOLA?

Da un dubbio … Tragicomichesilaranti conversazioni di un uomo innamorato di e con Daniele Monachella e Carlo Valle. Spettacolo finalista al Roma Comic Off 2018 – DANIELE MONACHELLA – VINCITORE DEL PREMIO COME MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA Una produzione di Mab Teatro col contributo della Fondazione di Sardegna Bando Arte – Pluriennale “Arte, Attività e Beni Culturali” Musica Classica, Lirica e Prosa 2018 – Progetto ThéatrOn Officina mental-dinamica e col Patrocinio dello IASEMS Italian Association of Shakespearean and Early Modern Studies

ERA L’ALLODOLA?Guglielmo Scuotelapera “al secolo” William Shakespeare versus il suo analista. Il tormentato e sedicente bardo attraversa un momento di crisi e porta in superficie uno degli interrogativi più ambigui del suo repertorio: Era l’allodola?. Un irriverente gioco delle parti dove l’amore descrive la follia e la follia fa sbocciare l’amore, conducendo lo spettatore a ritmo serrato verso il terreno dell’assurdo, dell’illogicità e dei paradossi della società contemporanea.

“Era L’allodola? – La mordente pièce di Daniele Monachella, da lui stesso interpretata assieme a Carlo Valle, attore altrettanto incisivo, offre un’ intelligente rivisitazione di alcuni tra i più intensi luoghi testuali del teatro shakespeariano, rievocati con grazia e arguzia e riattualizzati in chiave comico-ironica di grande efficacia. Il filo tematico che lega i diversi momenti della performance discendono dalla quinta scena del terzo atto di Romeo and Juliet, in cui il canto dell’allodola, annunciante il chiarore dell’alba ai due giovani amanti che hanno appena consumato l’unica notte del loro amore, segna anche il loro amaro e ineluttabile destino. Un momento tragico dunque, che invece dà luogo a un intreccio di allusioni e citazioni che riportano in scena, è il caso di dire, l’’ironia della sorte come esperienza di vita, di riflessione e di recitazione. Meditare o divertire? Dilemma risolto.” Prof. Angelo Deidda Dipartimento di Filologia, Letteratura inglese, Linguistica

 
Francesco Renga Tour 2019

About Ruggero Giordano

Ruggero Giordano
Nato nel 1989. Studente di medicina. Appassionato di musica classica ed elettronica.

Controlla anche

In scena a Ossi lo spettacolo “Era l’allodola?”

Le tragicomiche conversazioni di un uomo innamorato, scritte dirette ed interpretate da Daniele Monachella e …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: