Home / Articoli / Arte e mostre / Fiati, il respiro della musica. Oggi il terzo appuntamento
Unica Radio App

Fiati, il respiro della musica. Oggi il terzo appuntamento

Oggi, il terzo appuntamento con Fiati, il respiro della musica
Sul palco si alterneranno Le trombe di Tallin (arrivati grazie al progetto Eramsus) e la Movie Brass

Martedì 15 ottobre alle 18 “Fiati, il respiro della musica”, rassegna ideata e promossa dal Dipartimento Fiati del “Pierluigi da Palestrina”, prosegue con il primo dei concerti organizzati con gli ospiti del progetto Eramsus.

La serata, divisa in due parti, prenderà il via con Vento Erasmus: Estonia. Sul palco ci saranno Le trombe di Tallin, giovane ensemble vincitore di prestigiosi premi e riconoscimenti in concorsi internazionali, guidato da Aavo Ots. Sarà eseguito un programma che proporrà musiche da J. S. Bach a F. Mendelssohn, sino a melodie irlandesi e spiritual.

La serata prosegue con Movie Brass, concerto del gruppo di ottoni e percussioni formato da allievi ed ex allievi del conservatorio di Cagliari, nato lo scorso anno e diretto da Efisio Lilliu.
L’ensemble affronterà celebri pagine musicali tratte da colonne sonore, proponendo brani di autori da J. P. Taieb a G. Gershwin sino a J. Williams.

Fiati il respiro della musica, giunta alla seconda edizione, si propone di rivitalizzare il settore dei Fiati offrendo agli studenti la possibilità di suonare davanti al pubblico e maturare così un’esperienza professionalizzante.
Il concerto che vedrà sul palco Le trombe di Tallin nasce dalla collaborazione (grazie alla mobilità Erasmus) con la Estonian Academy of music di Tallin (Estonia). L’ingresso è libero e gratuito.

Da non perdere neppure l’appuntamento di giovedì 24 ottobre quando salirà sul palco dell’Auditorium l’ottetto a fiati La rosa dei venti” del Conservatorio di Sassari “L. Canepa”, guidato da Gabriele Verdinelli, che offrirà al pubblico un concerto, interamente dedicato a W. A. Mozart. Nuova musica per launeddas, ance ed elettronica, arricchita da interventi di una voce recintante e audio-video art nell’appuntamento dell’8 novembre con “Sarda arundo donax”, 13 nuove composizioni scritte dagli studenti all’interno di un progetto trasversale che vede anche la collaborazione del maestro di launeddas Luigi Lai, docente al “G. P. Da Palestrina” del Corso Accademico di I livello di Musiche Tradizionali ad indirizzo Launeddas

Francesco Renga Tour 2019

About Ruggero Giordano

Ruggero Giordano
Nato nel 1989. Studente di medicina. Appassionato di musica classica ed elettronica.

Controlla anche

Aperte le selezioni per il progetto A.w.a.r.d. di Erasmus+

Formazione e stage per 15 giovani con disturbi dello spettro autistico con l’obiettivo dell’inserimento nel …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: