Home / Articoli / Teatro / A Dolianova va in scena “La Bottega di Babbo”
Unica Radio App

A Dolianova va in scena “La Bottega di Babbo”

A Dolianova va in scena “La Bottega di Babbo”, il nuovo spettacolo della Compagnia Salto del Delfino diretta da Nicola Michele. 

Appuntamento alle 20 nel giardino della Biblioteca Comunale. Il progetto culturale e teatrale è mirato alla valorizzazione e il recupero delle tradizioni del comune del Parteolla. Nuovo duplice appuntamento domani (sabato 5) e domenica 6 ottobre nel giardino della Biblioteca Comunale di Dolianova (in piazza Europa) per la Compagnia Salto del Delfino, in scena con “La bottega di babbo”, la sua nuova produzione che ne sottolinea impegno e costante lavoro per la salvaguardia delle tradizioni e la divulgazione e accrescimento dell’attività culturale nell’intero Parteolla.L’opera, tratta e adattata da un testo originale di Francesco Picciau, è diretta e interpretata da Nicola Michele, con la collaborazione musicale di Ivana Busu, il video mapping di Emanuele Mocci e la partecipazione del giovane Luca Meloni. Lo stesso Francesco Picciau ha curato, inoltre, la scenografia, valorizzata con alcuni strumenti di lavoro dell’epoca.”La bottega di babbo”, partendo da un’esperienza autobiografica, racconta la storia di un bambino che cresce nella Dolianova a cavallo tra gli anni ’60 e ‘70.

Il mondo del lavoro, la tradizione agreste, gli affetti familiari e il contesto sociale sono alcuni dei temi trattati, sviluppati e narrati attraverso gli occhi di un bambino che vive un’esperienza unica frequentando la bottega artigianale di calzoleria di suo padre: immerso tra gli strumenti del mestiere, avvolto dal profumo della colla e incuriosito dal continuo susseguirsi dei clienti. E’ questo il contesto in cui il bimbo fantastica e immagina dialoghi e relazioni tra le scarpe che stazionano nelle mensole della bottega, in attesa di essere riparate, e impersonando, ciascuna, fantasiosamente i propri legittimi proprietari. Uno spaccato della Dolianova di quegli anni, quindi, raccontato in modo poetico e divertente, che porta lo spettatore a ricordare e conoscere meglio i personaggi del paese, le loro storie di vita, attraverso racconti che toccano il cuore. Il biglietto per gli spettacolo del 5 e 6 ottobre costa 5 euro.

Lo spettacolo è organizzato dalla Cooperativa Sociale Salto del Delfino,
con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna (Ass.to Pubblica Istruzione, Cultura e Spettacolo), con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Dolianova, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Dolianova. Info e prenotazioni attraverso WhatsApp al numero 393 887 9311.

Dal mese di ottobre, inoltre, la Compagnia Salto del Delfino riattiva i laboratori teatrali per adulti e bambini condotti dall’attore Nicola Michele. Per informazioni scrivere all’indirizzo mail ilsaltodeldelfino@tiscali.it o attraverso WhatsApp al numero 393 887 9311. NOTE DI REGIA – “C’era una volta a Dolianova, tra gli anni ’60 e ’70, La bottega di babbo – racconta Francesco Picciau, ricordando il suo vivo passato sul quale affonda le radici l’opera -, e grazie a questo testo per il teatro, arriva fino a noi la memoria del piccolo paese del Parteolla immerso nel verde dei vigneti e degli oliveti, nel quale convivevano poco più di seimila e cinquecento anime. Ricordo che ci si incontrava con gli amici nel piazzale della chiesa e si decideva tutti insieme di stare a giocare lì, tornare nel vicinato o andare da qualche altra parte. D’inverno, poi, nelle giornate fredde e piovose, mi capitava spesso di rifugiarmi nella bottega di mio padre, che faceva il calzolaio di fianco alla casa dove abitavamo. L’esperienza di crescita in provincia, dove il ritmo dello scorrere del tempo era cadenzato dal calore delle persone e dalla loro solidarietà, favorirono la crescita e il consolidamento dei rapporti umani, permettendomi, oggi, di tornare a guardare con gratitudine e sana nostalgia al mio passato. Un’importante testimonianza di quel periodo è fornita dalle fotografie sopravvissute, in bianco e nero, che contribuiscono a dare un senso corale al lavoro di recupero della memoria storica di un’intera comunità. La fantasia infantile, si sa, permette di proiettarsi in mondi inesplorati e ricchi di sorprese: le scarpe, in quel periodo protagoniste del mio mondo, come dei personaggi dalla vita propria parlano e danno voce a personaggi come Danti, Chicchirichì, tziu Piricu; i gambali da cavallerizzo di Pineddu Lepuri si agitano sopra la mensola e le scarpette da calcio di Ulisse, Bastiano e Pino si divertono a palleggiare con una pallina fatta di cera e pece.

Persone e vissuti che probabilmente hanno dei punti in comune con la biografia di tanti uomini e donne, che creano una delicata empatia, sul confine tra la risata e una delicata lacrima di commozione.”

LA COMPAGNIA

La cooperativa sociale “Salto del Delfino” si propone di valorizzare e convogliare le innumerevoli risorse culturali presenti nel territorio del Parteolla nel quale opera da oltre dieci anni. Fondata nel 2002, la compagnia svolge la propria attività di produzione e distribuzione di spettacoli teatrali e conduzione di percorsi di educazione al teatro e laboratori espressivi nell’ambito del teatro sociale e della teatroterapia. Da anni rivolge le sue energie al teatro per l’infanzia e al teatro contemporaneo presentando i propri spettacoli presso le scuole di vario ordine e grado, nei comuni, biblioteche, centri di aggregazione sociale e vari enti pubblici e privati. La direzione artistica si snoda in un percorso di ricerca espressivo che contempla i vari linguaggi performativi: dal teatro alla danza, alla clownerie, con la commistione di impianti visuali e sonorità e che richiamano caratteri antropologici e elementi naturali. Alla base dei propri lavori vi sono molto spesso le scritture originali e una continua sperimentazione sul gesto e sul movimento. La direzione artistica è affidata a Nicola Michele, formatosi presso la Civica Scuola d’Arte Drammatica di Cagliari e specializzatosi presso la Scuola di Formazione Triennale di Teatro e Teatroterapia diretta da Walter Orioli a Milano, e presso la Biennale di Venezia con il Maestro argentino Ricardo Bartis. Forte dell’esperienza maturata sul territorio, la Compagnia vuole coinvolgere le risorse umane e paesaggistiche all’insegna di una maggiore visibilità e attrattività turistica. Salto del Delfino nel 2011 debutta al Fringe Festival di Edimburgo con lo spettacolo “Masses Man”, coproduzione con Theandric Teatro Nonviolento. Nel 2014 è ospite al Festival OFF di Avignone con lo spettacolo di Fiore “Le prince et la rose”, che viene successivamente proposto in Corsica nel 2016 a cura dell’Ufficio Municipale del Turismo di Bonifacio. Lo spettacolo della compagnia “Il principe e la rosa” è stato proposto in lingua inglese al Kampala International Theatre Festival del 2017 in Uganda.

Nicola Michele: attore, drammaturgo, regista teatrale e operatore in teatroterapia, socio della Federazione Italiana di Teatroterapia dal 2007. Si diploma come attore nel 1995 presso la “Civica” Scuola d’arte drammatica di Cagliari e successivamente approfondisce la preparazione specializzandosi in Teatroterapia a Milano nel 2006 e seguendo i corsi di alta formazione per l’attore presso la Biennale di Venezia nel 2010 e 2011. Ha frequentato i seminari con Rena Mirecka, Opera di Pechino, Akroama, Alkestis, Eugenio Barba, Ascanio Celestini, Marcello Isidori, Francesco Origo, Fibre Parallele, Ricardo Bartis, Marigia Maggiopinto, Bogdan Renczynski, Walter Orioli, Arturo Cirillo, Roberto Rustioni

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Escursione sotto le stelle sulla Vetta della Salute a Dolianova

L’associazione NA2RA organizza un’escursione sulle montagne di Dolianova, nel versante di Bruncu Salamu Venerdì 28 …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: