Home / Articoli / Università e Ricerca / Ritorna la IDeAS Summer School: protagonista la fisica moderna e contemporanea
Unica Radio App

Ritorna la IDeAS Summer School: protagonista la fisica moderna e contemporanea

In programma dal 17 al 20 settembre una serie di seminari tenuti da giovani ricercatori sardi operativi all’Università di Cagliari, all’Università di Bologna, alla SISSA di Trieste e al CERN di Ginevra

Seconda edizione per la IDeAS Summer School, in scena dal 17 al 20 settembre presso la Cittadella Universitaria di Monserrato, Cagliari. Dopo il successo dello scorso anno, oltre 70 ragazzi e ragazze di quarta e quinta superiore provenienti da tutta la regione verranno scortati lungo le pagine più pulsanti della fisica contemporanea dal team di IDeAS — Incontri di Divulgazione e Astrofisica in Sardegna, in un format che scommette sulla comunicazione scientifica non convenzionale.

Via al programma alle 8.45 di martedì 17, con la registrazione dei partecipanti e l’introduzione alla kermesse. Apre il sipario la Meccanica Quantistica nelle parole di Matteo Cadeddu, ricercatore per INFN Cagliari e Università di Cagliari, seguito da un workshop di giornalismo scientifico a cura di Alessio Brina, giornalista.

Il secondo giorno sarà invece caratterizzato da un seminario sulla Relatività ad opera di Francesca Lepori e Jeremie Francfort, entrambi fisici dell’Università di Ginevra. Sarà poi l’ora della Cosmologia, riempita dall’intervento di Riccardo Murgia, ricercatore presso SISSA e INFN Trieste.

Nella penultima giornata gli studenti affronteranno dapprima il Modello Standard delle Particelle, trattato da Francesca Dordei, ricercatrice per INFN Cagliari e CERN, e successivamente l’Astrofisica, nei termini di Mario Cadelano, ricercatore per INAF e Università di Bologna.

Infine, venerdì 20, dopo aver trattato approfonditamente Le Grandi Domande della Fisica con Emanuele Picciau, dottorando all’Università di Cagliari, e Francesca Loi, ricercatrici all’INAF Bologna e all’Università di Bologna, il team di IDeAS lascerà il palco agli “scienziati per un giorno”, chiamati a presentare i risultati degli esperimenti effettuati nel corso della Summer School.

È bene sottolineare che la IDeAS Summer School si propone anzitutto di mettere a disposizione dei suoi partecipanti le vere sensazioni di un ricercatore. Per l’occasione l’INFN sezione Cagliari e Laboratorio Scienza provvederanno a fornire macchine e strumenti in linea con l’obiettivo.

Gaia Aru, Università di Bologna, Cecilia Collà Ruvolo, Università di Torino ed Emanuele Malloi, Università di Cagliari, offriranno altresì il loro supporto dalle quinte, nella speranza che l’esperienza risulti più che mai coinvolgente, originale e memorabile.

L’evento è supportato da Fondazione di Sardegna ed è la naturale prosecuzione dei seminari tenuti lo scorso febbraio al Liceo Scientifico Brotzu di Quartu Sant’Elena, l’incubatore dell’associazione. Per la IDeAS Summer School hanno inoltre fornito vitale contribuito l’INFN sezione Cagliari e il PLS, Piano nazionale lauree scientifiche.

Francesco Renga Tour 2019

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

Steering Committee Meeting, il primo a Cagliri

Startup e nuove imprese dal trasferimento tecnologico delle competenze dell’Università di Cagliari e dei quattro …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: