Home / Articoli / Teatro / I Grandi Autori del Teatro Nostri Contemporanei: Skabaretch
Unica Radio App

I Grandi Autori del Teatro Nostri Contemporanei: Skabaretch

IX Edizione della rassegna al teatro Intrepidi Monelli: Sabato 14 settembre in scena Skabaretch con I Barbariciridicoli

Rappresentazione estremamente originale, frutto di un percorso di ricerca applicato al teatro comico, Skabaretch è uno spettacolo di autentica improvvisazione teatrale, che si muove tra teatro, cabaret e animazione, in una formula assolutamente insolita ed inedita. E’ uno spettacolo divertentissimo e per tutti, dai più grandi ai più piccoli spettatori, in cui i collaudati attori della Compagnia propongono esilaranti sketch improvvisati o semi-improvvisati e coinvolgono il pubblico attraverso divertentissimi giochi a premi.

Richiamando le parole sketch e cabaret, entrambe sinonimi di un teatro di genere umoristico fondato sulla parola, sul ritmo e sulla varietàSkabaretch è uno spettacolo divertente e esilarante, che mira a costruire un rapporto coinvolgente con gli spettatori attraverso una serie di sketch, improvvisazioni e animazioni teatrali, che naturalmente saranno anche in lingue più “ortodosse” quali il sardo e l’italiano, e che vedranno il coinvolgimento diretto del pubblico, che, in un intento di “democratizzazione” dell’esperienza teatrale, sarà scardinato dalla sua posizione passiva di spettatore e di mero fruitore della rappresentazione.Gli spett-attori infatti saranno impegnati nell’esecuzione di alcuni semplici giochi teatrali (Il gioco dei mimi, i Barzellett-attori, Il pranzo è servito, etc) e parteciperanno direttamente alla realizzazione di alcune scene teatrali, coadiuvati dagli attori della Compagnia.

Unica compagnia teatrale in Sardegna e tra le poche in Italia a fare autentico teatro di improvvisazione, con SkabaretchI Barbariciridicoli vi presentano il frutto più maturo di un percorso di ricerca applicato al teatro comico, che ha portato all’elaborazione di uno spettacolo estremamente originale, soprattutto dal punto di vista formale, fondato com’è su tecniche assolutamente inedite ed esclusive quali la pantomima sonora (un attore interpreta la scena mimicamente, mentre un altro ne interpreta, solo con l’uso della voce, l’intera colonna sonora) e la scena in ostrogotzo (recitata cioè in una lingua del tutto inesistente e inventata, secondo una tecnica che intende porsi come lo sviluppo coerente ed estremo del gramelot di Dario Fo).

Alcuni scketch dello spettacolo saranno determinati dall’estrazione a sorte (a vista, davanti al pubblico) di apposite carte teatrali, contenenti le indicazioni e gli elementi essenziali (personaggi, caratteri, azioni, ambienti, oggetti, temi, etc) per l’improvvisazione delle scene che verranno rappresentate, oppure potranno essere degli “sketch di bandiera”, ovvero dei brani già collaudati ma recitati a soggetto e sempre con il coinvolgimento del pubblico.

In questa replica: Happy Funeral, L’epoca del Ri-Touch, Bobbore Preda Ischippiumeda e Peppanna Culimanna, Pantomima sonora e ShardanaQueen la Barbarigender. Ingresso 5 €, posti limitati, possibilità di cenare. Prenotazioni al 340.8122102

Francesco Renga Tour 2019

About Tore Seduto

Tore Seduto
Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Controlla anche

Cagliari: Festival Oltre i Confini 2018

Proseguono gli appuntamenti del Festival Oltre i Confini 2018 con il Concerto di Natale degli …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: