Home / Articoli / Cinema / “Ballata di un Soldato”: a Pirri la proiezione del film di Čuchraj
Unica Radio App

“Ballata di un Soldato”: a Pirri la proiezione del film di Čuchraj

Vanno avanti gli appuntamenti della rassegna cinematografica itinerante “Il Cinema Russo tra due secoli”

Prosegue la seconda parte della rassegna cinematografica dedicata al cinema russo (1966 | 1925). Il prossimo appuntamento, che si svolgerà nella nostra sede culturale in Via Santa Maria Chiara 24/A, sarà martedì 24 settembre dalle ore 20.00. Il film, del 1959, è del regista Grigorij Naumovič Čuchraj e si intitola “Ballata di un Soldato”. Introduce la serata l’operatore culturale Luigi Cabras. L’ingresso è gratuito.

TRAMA

Alioscia è un giovane soldato che si trova in prima linea come telefonista, quando in seguito ad un improvviso attacco di carri armati, è costretto a ripiegare. Con un fucile mitragliatore, spara colpendo due carri nemici. Il generale vuole dargli la medaglia al valore, ma egli preferisce una breve licenza che gli consenta di rivedere sua madre. Un commilitone lo prega di fermarsi a Gheorghievsk per consegnare un dono alla moglie e Alioscia non sa dirgli di no. Alla stazione incontra un soldato che in guerra ha perduto una gamba ed è angosciato all’idea che sua moglie possa abbandonarlo: Alioscia lo tranquillizza, ed è felice quando lo vede tra le braccia della moglie. Perduto il treno, è costretto a montare su una tradotta; ad una fermata sale pure una ragazza, Sciura: dopo i primi momenti di reciproca diffidenza i due giovani fanno amicizia. Mentre Alioscia è sceso un momento in cerca d’acqua, la tradotta riparte. Raggiunta Gheorghievsk con mezzi di fortuna, trova Sciura che l’attende. Vanno insieme per consegnare il dono alla moglie del commilitone sconosciuto, ma, visto che la donna ha un amante, lo portano al vecchio padre ammalato. Alioscia ha ormai perduto troppo tempo; lasciata Sciura, monta in fretta su un treno per Sosnovka. A poche miglia dal paese la linea è interrotta: si è fatto saltare il ponte ferroviario. Il giovane attraversa il fiume, incontra un camion e si fa portare fino a casa. Ha appena il tempo di riabbracciare la madre e già deve ripartire verso la zona di guerra…

Francesco Renga Tour 2019

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

Prende il via la rassegna cinematografica “A casa loro”

In programma da martedì 24 settembre a LaboratorioVentotto “A casa loro. Percorso cinematografico nei colonialismi …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: