Home / Articoli / Musica / L’Amore in musica, raccolta fondi a Serramanna sabato 24 agosto
Unica Radio App

L’Amore in musica, raccolta fondi a Serramanna sabato 24 agosto

La Parrocchia di San Leonardo ospita sabato 24 agosto alle ore 20.15 il concerto di musica barocca dedicato all’Amore per raccogliere fondi per un progetto dedicato alla disabilità

Musica classica a Serramanna sabato 24 agosto alle ore 20.15. Lo scenario della Parrocchia di San Leonardo ospita il concerto-raccolta fondi per il progetto dedicato alla disabilità visiva in campo artistico denominato “Sentire a colori, per un patrimonio accessibile”. La serata musicale avrà inizio alle ore 20.15 in via roma 84. Sarà un breve itinerario attraverso le sfumature dell’amore fra il ‘500 e il ‘600. Il viaggio inizia con un dialogo immaginario fra un’amante e la personificazione d’amore, intrecciando con ironia le contraddizioni di questo sentimento ambivalente, che viene poi dipinto come capriccioso dormiglione e portatore di vita e di “dolce” morte.

Nella seconda parte amore si tinge dei colori della disperazione, in un clima di affetti amplificati da un desiderio non corrisposto ed estremamente teatrale. Terminiamo il nostro viaggio con l’amore
che, passando attraverso le resistenze di uno spirito libertino, porta alla vittoria il legame indissolubile di due amanti.

Il concerto ha come scopo la raccolta fondi per portare avanti il progetto sperimentale che mira a raccontare l’arte attraverso la disabilità visiva. Chiudere gli oggi, attraversare una città che non si è mai vista prima e non poter vivere le emozioni artistiche. Una iniziativa che vuole coinvolgere anche i non vedenti in un percorso artistico attraverso la percezione dell’udito. Un modello sperimentale da ri-proporre a tutti i paesi e luoghi culturale. Si parte da San Sperate con il progetto San SperArte per raccontare la storia del Paese Museo a cinquant’anni dalla sua nascita con l’obiettivo di valorizzarne l’immenso patrimonio materiale e immateriale.

Nei mesi scorsi è stato ideato e realizzato un itinerario con audioguida che permette ai visitatori di conoscere la storia e ammirare le opere artistiche create a San Sperate dalla fine degli anni ’60 ai giorni nostri. In un’ottica di partecipazione e di inclusione sociale, si vuole fornire uno strumento multimediale d’ausilio alla visita al nostro suggestivo patrimonio artistico, utilizzabile anche a chi ha disabilità visive.

Il concerto verrà trasmesso e reso disponibile in podcast su l’emittente radiofonica Unica Radio sul portale www.unicaradio.it, DAB+ e sulla piattaforma Spotify

Biografie Musicisti

Geronimo Fais, spinetta
Diplomato in pianoforte e in clavicembalo e tastiere storiche presso il Conservatorio di Cagliari, frequenta in seguito il Conservatoire à Rayonnement Régional di Parigi, dove completa un ciclo biennale di perfezionamento per il clavicembalo. Dal 2019 frequenta un master di musicologia e interpretazione della musica antica presso l’università Sorbona di Parigi. Suona per diversi enti e ensemble italiani e francesi.

Federico Fiorio, sopranista
Si diploma presso il Liceo Musicale Carlo Montanari di Verona, suonando pianoforte e violino. Inizia l’attività come cantore nel coro voci bianche “i bambini di Bure”. Frequenta poi corsi di canto rinascimentale e barocco collaborando inoltre con diversi ensemble partecipando a festival nazionali e internazioli. In seguito ha cantato come solista in progetti di opera studio. Attualmente studia al triennio di canto rinascimentale e barocco presso il Conservatorio di Trento.

Niccolò Porcedda, baritono
Consegue il compimento inferiore di violoncello al Conservatorio di Cagliari, frequentando successivamente corsi di violoncello barocco e di canto barocco. Ha collaborato con diversi ensemble e gruppi corali partecipando a festival corali nazionali ed internazionali in veste di corista e di cantore solista. Attualmente studia al triennio di canto rinascimentale e barocco al Conservatorio di Trento.

Programma Musicale

Bartolomeo Tromboncino (1470-1535)
Amor! Che vuoi?

Giovanni Stefani (?-1626)
Amante felice

Barbara Strozzi (1619-1677)
Amor dormiglione

Antonio Valente (1520-1601)
Tenore del passo e mezzo

Barbara Strozzi (1619-1677)
Eraclito amoroso

Claudio Monteverdi (1567-1643)
Voglio di vita uscir

John Dowland (1563-1626)
Flow my tears

Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
Quattro correnti

Alessandro Melani (1639-1703)
Quant’è dolce goder

attr. Girolamo Castaldi (1616-1685)
Chi vidde più lieto

Giovanni Gastoldi (1550-1622)
Amor vittorioso

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Sardegna si mobilita il 27 settembre per i cambiamenti climatici

Assemblee, banchetti, cortei e flash-mob in diverse piazze il 27 settembre contro i cambiamenti climatici …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: