Home / Podcast audio / Cult Fiction puntata 2.7 – 6 agosto 2019
Unica Radio App

Cult Fiction puntata 2.7 – 6 agosto 2019

Midsommar, Cineturismo e 2001-Odissea nello spazio gli argomenti della settima puntata

Il programma di approfondimento cinematografico in onda su Unica Radio e condotto da Salvatore Uccheddu, martedì 6 agosto è giunto alla settima puntata. Il format ha visto la partecipazione, grazie alla collaborazione con Diari di Cineclub della Responsabile Marketing della Fondazione Marche Cultura Anna Olivucci. La recensione del film attualmente torna ad assumere tinte horror me decisamente originali. Midsommar – Il Villaggio dei Dannati di Ari Aster. Il racconto sonoro della settima puntata, invece, vede protagonista un classico della fantascienza, direttamente dal 1968 gli ascoltatori trasportati nello spazio con un riassuntone radiofonico di 2001 – Odissea nello spazio di Stanley Kubrick.

Ospite di Diari di Cineclub

Anna Olivucci è stata l’ospite della settima puntata di Cult Fiction. La chiacchierata, avvenuta grazie alla collaborazione con Diari di Cineclub, ha fatto emergere le potenzialità della regione Marche nell’ambito del cineturismo. Dagli itinerari cinematografici alle collaborazioni con diverse start-up locali, quali CNA Marche, CineFood e Expirit, fino ai risultati recenti con le iniziative legate alla promozione del film. Quest’ultimo è il caso de La banda Grossi, pellicola ambientata nella seconda metà dell’800 nelle Marche che racconta le azioni di brigantaggio della banda che prende il nome dal leader Terenzio Grossi. Le proiezioni della pellicola prevedono anche ricostruzioni storiche in costume legate alle scene più salienti del film con la possibilità per il pubblico di ricevere dei gadget legati alla pellicola come la gluppa, la sacca del brigante.

Cartolina Fondazione Marche Cultura

La recensione: Midsommar – Il Villaggio dei Dannati

La pellicola scritta e diretta da Ari Aster vede per protagonisti Florence Pugh, Jack Reynor, William Jackson Harper e Will Poulter. Le vicende dei ragazzi invitati alla festa di mezza estate (da qui midsommar) nella comune di Hårga, non sono un argomento nuovo, ma quelle di Ari Aster (gia visto alla regia con Hereditary) sono di un candore terrificante. Quasi da subito il film permette di sfoggiare una delle armi che, potrebbe passare inosservata ma in realtà, svela uno dei potenziali maggiormente angoscianti. La vicenda è quasi totalmente diurna, tutto si svolge alla luce del sole, dalle cose più normali a quelle più agghiaccianti subdole. Nulla è nascosto nella comune di Hårga. La degenerazione degli eventi durante tutto il soggiorno ad Hårga è affascinante ed è capace di indurre lo spettatore a voler sapere quale sarà l’apice, o fino a quanto in basso arriveranno i personaggi, intrisi di allucinogeni, con l’impossibilità di abbandonare il villaggio. Ne resterà soltanto uno, dicevamo qualche settimana fa, qui si ripresenta l’occasione. Basta vedere il film, pienamente promosso, per capire chi sarà sovrano durante la festa di mezza estate.

Frame iniziale del film Midsommar

Pop Corn

Denise, dispensatrice dei migliori pop corn, durante la settima puntata di Cult Fiction ci offre delucidazioni su plot e plot point. Come si articola una storia? Quali sono e come si riconoscono gli snodi in una trama? Ecco quali sono gli ingredienti dei pop corn di Denise. Ricordiamo ai nostri ascoltatori che i nostri pop corn sono ricchi di Omega3.

Il racconto sonoro: 2001 – Odissea nello spazio

2001 – Odissea nello spazio è l’oggetto del racconto di fine puntata. Stanley Kubrick con sceneggiatura a quattro mani scritta insieme a Arthur C. Clark offrono qualcosa che nel 1968 ha scardinato gli equilibri del cinema portando la settima arte a un livello superiore. 2001 – Odissea nello spazio racconta ambientato nel futuro, tocca problematiche antiche relative all’identità della natura umana, al suo destino, al ruolo della conoscenza e della tecnica. Probabilmente uno dei film più complicati da riassumere e raccontare in pochi minuti. Per questo motivo abbiamo affidato per la prima volta il compito di scrivere il testo a uno dei nostri ascoltatori, anzi a una ascoltatrice, tentando una nuova formula per Cult Fiction. Il testo di questa versione radiofonica di 2001 è di Virgy Viandante 未来 e il risultato è ciò che potete ascoltare nel podcast. Qualora aveste proposte da suggerirci per i prossimi racconti, non avete che da contattarci su Facebook o all’indirizzo salvatore.uccheddu@unicaradio.it.

2001: Odissea nello spazio – Poster

L’appuntamento con Cult Fiction è settimanale: martedì h 20:00 su Unica Radio. Tramite l’App di Unica Radio è possibile seguire il format su smartphone e i-Phone. Attraverso i social è possibile restare aggiornati sulle novità di Unica Radio e di Cult Fiction.

Cult Fiction puntata 2.7 – 6 agosto 2019
Cult Fiction

 
 
00:00 / 47:43
 
1X
 
Listen Unica Radio on Spotify

About Salvatore Uccheddu

Salvatore Uccheddu
Appassionato di cinema a 360°, degustatore di birre e di pizze. Meglio se tutto assieme.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: