Home / Articoli / Altro / Caldo: temperature record ancora fino a domani
Unica Radio App

Caldo: temperature record ancora fino a domani

Sole e caldo intenso saranno ancora protagonisti in gran parte d’Italia a causa della presenza dell’Anticiclone Nordafricano

Fino a martedì sole e caldo intenso saranno ancora protagonisti in gran parte d’Italia a causa della presenza dell’Anticiclone Nordafricano che, col suo carico di aria sahariana, favorirà di nuovo picchi di temperatura vicini ai 40 gradi soprattutto al Centro-Sud.

Il Nord rimarrà un po’ più ai margini della massa d’aria bollente, specialmente le Alpi e parte del Nord-Ovest dove il tempo resterà più instabile con possibile formazione di temporali.

I dati aggiornati confermano la fine del grande caldo martedì 13 al Nord, Toscana e Sardegna occidentale, mercoledì 14 nel resto d’Italia eccetto i settori ionici che, comunque, verranno raggiunti dalle correnti relativamente più fresche nella giornata di Ferragosto in un contesto di tempo prevalentemente soleggiato ma con temperature decisamente più gradevoli.

Previsione meteo

Weekend stabile e contraddistinto dal caldo intenso in Sardegna, investita da un flusso di correnti molto calde e secche direttamente dal deserto del Sahara. Ne scaturiscono cieli ovunque sereni, afa accentuata lungo le coste, indici di disagio fisico elevati sia di giorno che di notte e temperature massime fino ai 40-42°C nelle pianure interne non raggiunte dalle brezze. Solleone ancora protagonista nella giornata di lunedì, seppur con una prima flessione termica e il transito di nuvolosità stratiforme sulle province occidentali. Una più decisa variazione della circolazione atmosferica si concretizzerà tra il 13 e il 14 agosto, quando il promontorio subtropicale tenderà ad abbassarsi di latitudine sotto la spinta delle correnti atlantiche: una dinamica che determinerà la fine dell’ondata di calore sull’isola, un sensibile e diffuso calo termico, un generale rinforzo della ventilazione da Maestrale e Tramontana e qualche addensamento sui versanti esposti.

Listen Unica Radio on Spotify

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

S’apicultura, maltempo ponet in ghenugru produtzione mele

Pedidu interventu istraordinàriu pro s’apicultura. Pèrderes ultres 70% a su Tzentru italia. Annus Horribilis pro …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: