Home / Articoli / Arte e mostre / Studio per “Pièce per Cinque” alla Notte dei Poeti
Unica Radio App

Studio per “Pièce per Cinque” alla Notte dei Poeti

Martedì 23 luglio alle 21.30 all’ex Municipio di Pula Andrea Gallo Rosso sul palco della Notte dei Poeti

Studio per “Pièce per CINQUE” con concept e coreografia di Andrea Gallo Rosso – in cartellone – in anteprima nazionale – DOMANI(martedì 23 luglio) alle 21.30 all’ex Municipio di Pula per il XXXVII Festival La Notte dei Poeti organizzato dal CeDAC – affronta attraverso il linguaggio della danza e del movimento temi fondamentali e attuali come le migrazioni di popoli e l’inclusione. L’arte diventa strumento di reciproca conoscenza contro la diffidenza e la paura della diversità, in un processo creativo che permette di tradurre in efficaci metafore visive le inquietudini del nostro tempo.

«“Pièce per Cinque” – spiega Andrea Gallo Rosso nelle note – gioca con il doppio significato della parola francese pièce, che ha sia un significato numerico – come un pezzo d’arte o un pezzo di pane… – sia un significato abitativo – come una stanza in un appartamento. Idealmente la ‘pièce o stanza’ alla quale ci si riferisce è un luogo “abitato” da persone che possono decidere, più o meno liberamente, di vivere insieme… Quali sono le regole per (ri)stabilire l’armonia?».

La Notte dei Poeti continua con “Tracce nella città sommersa” di e con Rossella Dassu e con Daniel Dwerryhouse mercoledì 24 luglio alle 19 nel sito archeologico di Nora, mentre giovedì 25 luglio alle 21.30 all’ex Municipio di Pula va in scena “Offelia Suite”, opera olofonica di Arturo Annecchino con Viola Graziosi. Trittico finale al Teatro Romano di Noravenerdì 26 luglio alle 20 l’“Andromaca” di Euripide nella versione di Massimiliano Civica e I Sacchi di Sabbiasabato 27 luglio alle 20 il mito di “Orfeo” con Andrea Bosca e infine domenica 28 luglio dalle 19.30 duplice appuntamento con la danza tra “Deriva Traversa” di Teodora Castellucci e (alle 20“Juliette” della coreografa Loredana Parrella

Francesco Renga Tour 2019

About Tore Seduto

Tore Seduto
Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Controlla anche

Al via i laboratori del XXXVII Festival La Notte dei Poeti

L’arte diventa un gioco con i laboratori del XXXVII Festival La Notte dei Poeti, in programma …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: