Home / Articoli / Altro / Il premio internazionale Galtellì Literary Prize parla cinque lingue
Unica Radio App

Il premio internazionale Galtellì Literary Prize parla cinque lingue

Il Galtellì Literary Prize nasce con l’intento di valorizzare la figura di Grazia Deledda nel mondo. I partecipanti potranno inviare i propri elaborati in una delle cinque lingue ammesse: italiano, inglese, francese, spagnolo e sardo

Il “Galtellì Literary Prize”, giunto quest’anno alla terza edizione, ha puntato fin dal suo esordio all’internazionalità, memore del grande successo che la scrittrice nuorese riscuote da sempre all’estero. Nel contempo, ha riservato una sezione del premio agli elaborati in lingua sarda in un’ottica di sensibilizzazione al suo utilizzo non solo quotidiano ma anche letterario.

Per ciascuna delle sezioni è previsto un premio in denaro di 1ooo euro e la pubblicazione dei racconti. Tutti i finalisti, quattro per ogni sezione, riceveranno il servizio di organizzazione viaggio per un valore sino a 1000 euro in caso di provenienza extraeuropea e sino a 500 euro per provenienza nazionale ed europea. Saranno inoltre offerti ospitalità e soggiorno a Galtellì.

Una soluzione adottata per consentire ai finalisti di presenziare alla cerimonia di premiazione, condizione indispensabile per l’assegnazione del Premio.

Come previsto dal bando, i partecipanti dovranno approfondire le tematiche care a Grazia Deledda, tutte presenti in Canne al vento, il suo romanzo più famoso, ambientato proprio a Galtellì: la religiosità, il sentimento identitario, la minuziosa descrizione dei luoghi e dell’ambiente antropologico-culturale, le peculiarità delle diverse classi sociali. Tematiche universali che i partecipanti dovranno declinare in modo originale ma nel rispetto dei limiti tecnici imposti dal bando: i racconti dovranno avere una lunghezza minima di 3000 battute e massima di 5000 e c’è tempo fino al 30 luglio 2019 per l’invio degli elaborati.

Il 30 agosto saranno comunicati i nomi dei finalisti, mentre per la premiazione occorrerà attendere il 19 ottobre.

Un premio che rientra nella serie di azioni che il Comune di Galtellì sta portando avanti da diversi anni, con ottimi risultati, per promuovere le sue bellezze naturalistiche e culturali.

Per il bando completo — disponibile in italiano, inglese, francese e spagnolo — visitare il sito https://galtelliliteraryprize.webs.com/. Per informazioni, contattare la segreteria del Premio all’indirizzo email deleddaprize@tiscali.it.

Francesco Renga Tour 2019

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

Festival Internazionale della Fotografia in Sardegna: al via il Premio BìFoto

Il concorso terminerà sabato 29 febbraio 2020: i tre migliori progetti fotografici saranno esposti accanto …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: