Home / Articoli / Università e Ricerca / UniCa&Imprese: intesa tra Regione, ateneo e tessuto produttivo
Unica Radio App

UniCa&Imprese: intesa tra Regione, ateneo e tessuto produttivo

Il Cesar e l’Università di Cagliari interloquiscono con aziende e territorio, nell’ambito di Unica&Imprese 2019, tra ricerca e sviluppo socioeconomico su energia, agrifood, ambiente, salute, Ict, management e cultura

Giovedì 27 giugno, dalle 16.30, il Cesar (Centro servizi d’ateneo per la ricerca) ospita al Blocco A – Cittadella universitaria di Monserrato – ospita “UniCa&Imprese 2019-Cesar open day. La tua impresa pensa in grande. Anche noi”. L’evento – moderato dalla giornalista Virginia Saba – associa ricercatori, imprenditoria, aziende, spin off e progetti maturati nel ContaminationLab dell’ateneo di Cagliari. Sono previste visite guidate nei laboratori del Cesar. In scaletta anche la caccia al tesoro organizzata dagli studenti del dipartimento di Scienze economiche e aziendali, denominata “Alla scoperta del Cesar”. In chiusura, concerto di Francesco Piu

Accordi e intese tra Università, aziende e tessuto produttivo. Una terra vogliosa di opportunità, pronta a mettersi in gioco, attenta al domani dei propri giovani.La Sardegna e un futuro con al centro il confronto su ricerca scientifica, l’implementazione di idee, il rafforzamento di progetti di collaborazione e visioni di sviluppo civico, sociale ed economico. Unica&Imprese 2019 racchiude tematiche di straordinaria attualità sotto vari e impattanti punti di vista. Ovvero, stand tematici su energia, agrifood, ambiente, benessere e salute, Ict, management e cultura. In breve, un insieme che coniuga ricerca scientifica e formazione avanzata, occupazione, scelte strategiche per il mondo imprenditoriale. Mission di pregio dell’ateneo del capoluogo. Tra i principali argomenti trattati si segnala “Servizi e opportunità per le imprese digital transformation”, “Biomedicina, bioeconomia, energia”, “Ict, Turismo cultura e ambiente, Agroindustria. Lo stand dell’ateneo offre “ Fare innovazione con Unica”, Orsola Macis (responsabile UniCa Liaison office), “Il fondo di trasferimento tecnologico” e “I dottorati innovativi a caraterizzazione industriale” a cura Enzo Tramontano, coordinatore corsi di dottorato UniCa.

Sinergie eccellenti tra ateneo e regione. “Sono molto soddisfatta della reciprocità di intesa, dalle sinergie e dalla disponibilità mostrataci dalla Regione con l’assessore Giuseppe Fasolino, al quale va la nostra gratitudine. Un incontro proficuo nel merito e nella forma. Ma soprattutto, nei principi e nell’operatività. Il futuro delle nuove generazioni passa anche per le nostre facoltà, noi abbiamo bisogno dell’istituzione regionale come la Regione ha bisogno dell’accademia” ha detto Maria Del Zompo. Con il rettore, hanno preso parte alla conferenza stampa tenutasi in sala Consiglio, Giuseppe Fasolino, assessore regionale Programmazione e bilancio. “Diamo modo ai nostri giovani di poter sognare e portare a compimento le proprie ambizioni. Occorrono opportunità concrete e, nell’epoca in cui la differenza la fanno la conoscenza e il sapere, il ruolo dell’Università è quanto mai basilare. Sono orgoglioso, e ringrazio la professoressa Del Zompo per l’occasione, di poter dire che questo incontro su UniCa&Imprese è un’ottima occasione per rafforzare intese e collaborazioni con fondamentali ricadute sul territorio”. Per Alberto Scanu (Confindustria, Gruppo reti imprese), l’aspetto saliente riguarda “l’accelerazione data dal rettore e dal suo staff al tessuto produttivo. Le imprese dialogano fiduciose con l’ateneo di Cagliari. E i risultati, soprattutto su temi quali energia, Ict, sistemi informatici, si vedono”. Il pro rettore per Innovazione e territorio, Maria Chiara Di Guardo, ha elencato numeri di assoluta grandezza: “Negli ultimi due anni abbiamo instaurato relazioni con oltre 350 aziende e con circa 200 sono stati siglati accordi di collaborazione. Inoltre, abbiamo tre brevetti nei migliori quindici d’Italia nell’ambito delle biotecnologie. Pensare che Nausdream, start up nata nel nostro CLab, sia tra gli sponsor di UniCa&Imprese, ci inorgoglisce”. Per il direttore del Cesar, Roberta Vanni, l’occasione di domani è foriera di grandi opportunità: “I nostri laboratori, dotati di attrezzature all’avanguardia, ci permettono di offrire, ai nostri ricercatori e alle imprese e al tessuto imprenditoriale un supporto scientifico ad alto valore aggiunto.UniCa&Imprese è passo fondamentale per innescare idee e progetti meditati e attesi dal mondo imprenditoriale”.

Informazioni e programma: www.unica.it

Listen Unica Radio on Spotify

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

del zompo

Medicina e Chirurgia, l’Università di Cagliari attiva 35 scuole di specializzazione

Centrato l’obiettivo di attivare in sede 28 scuole e consentire ai laureati in Medicina e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.