Home / Articoli / Incontri e workshop / Lavorare e pensare con le mani: lectio magistralis di Michele De Lucchi
Unica Radio App

Lavorare e pensare con le mani: lectio magistralis di Michele De Lucchi

La Manifattura Tabacchi di Cagliari ospita l’incontro con l’architetto Michele De Lucchi in occasione del quinto appuntamento del ciclo di seminari “Punti di frontiera”

Giovedì 27 giugno, alle 15:00, la Manifattura Tabacchi di Cagliari ospiterà la lectio magistralis dell’architetto Michele De Lucchi, dedicata al significato concettuale del “lavorare e pensare con le mani“. Si tratta del quinto appuntamento del ciclo di seminari “Punti di frontiera”, organizzato dallo Sportello Proprietà intellettuale di Sardegna Ricerche per indagare e sostenere i saperi tradizionali della Sardegna.

Tra i protagonisti delle correnti d’avanguardia nell’architettura e nel design, De Lucchiracconterà la sua poetica progettuale e parlerà del “Chioso”, il laboratorio dove costruisce gli oggetti in legno da cui prendono vita i suoi progetti, e delle “Earth Stations Many Hands”, una nuova tipologia di edifici “fatti a mano” e concepiti per climi estremi e per favorire le relazioni umane.

Punti di Frontiera” si concluderà l’11 luglio con la proiezione di “Isole gemelle”, un documentario sulla tradizione della tessitura in Sardegna e a Okinawa.

La partecipazione agli eventi di “Punti di frontiera” è gratuita, previa registrazione online sul portale Puntocartesiano.it, dove è anche possibile consultare il calendario dei workshop e le note biografiche dei relatori.
Saranno attribuiti tre crediti formativi agli iscritti all’Ordine degli Architetti di Cagliari.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere allo Sportello Proprietà intellettuale di Sardegna Ricerche, referente Silvia Marcis (email: ipdesk@sardegnaricerche.it; tel. 070.9243.1).

Michele De Lucchi

Architetto. È stato tra i protagonisti delle correnti di avanguardia nell’architettura e nel design sin dagli anni‘70. Ha disegnato oggetti per le più conosciute aziende italiane ed europee. Ha realizzato progetti architettonici in Italia e nel mondo, tra cui edifici residenziali, industriali, direzionali e culturali. Ha curato molti allestimenti di mostre d’arte e design e progettato edifici per musei. Dal 2004 scolpisce casette in legno con la motosega per cercare l’essenzialità della forma architettonica. I suoi oggetti e le sue sculture sono esposti nei più importanti musei del mondo. È stato direttore della rivista “Domus” per l’anno 2018.

Listen Unica Radio on Spotify

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: simone.cadoni@unicaradio.it

Controlla anche

Coworking, incontro con Jenny Poon a Cagliari

Da Phoenix l’esperienza di Jenny Poon e Co+Hoots, quarto spazio di coworking per dimensioni negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.