Home / Articoli / Altro / In arrivo sulla SS130 due autovelox. Accordo con l’Anas
Unica Radio App

In arrivo sulla SS130 due autovelox. Accordo con l’Anas

In arrivo due autovelox a San Sperate all’ingresso della SS130 e uno in provenienza Decimomannu.

Ad annunciare su facebook i due nuovi autovelox sulla SS130 è il sindaco di San Sperate Enrico Collu che a seguito di un vertice con l’Anas avvenuto stamattina ha confermato la notizia.

Ci è stata confermata l’impossibilità di ottenere il nulla osta per installare attraversamenti pedonali rialzati – scrive il primo cittadino di San Sperate – o altro tipo di strutture che modifichino la sede stradale, sul tratto della 130 D che attraversa il paese (evvabeh, ci abbiamo tentato nuovamente ma ormai si sapeva); Prosegue confermando il nulla osta per l’installazione dei box, che dovranno ospitare l’autovelox.

Nei prossimi giorni ci sarà il sopralluogo con i tecnici dell’ANAS per stabilire l’esatto posizionamento dei due autovelox. Secondo il post del primo cittadino di San Sperate uno sarà installato all’ingresso della 130 D provenienza Monastir e uno in provenienza Decimomannu nei tratti di ingresso del paese. Si rafforza dunque la sicurezza del paese museo.

Prospettiva futura – prosegue Collu – la realizzazione di infrastrutture stradali per agevolare i flussi di traffico sempre più invasivi. Interventi che possono essere inquadrati in medio e lungo termine. Unico problema ad oggi reperire le risorse necessarie per finanziare l’infrastruttura.

Il sogno di ottenere un finanziamento per realizzare una circonvallazione è per ora nel cassetto. Un investimento fuori dalla portata delle casse Comunali che potrebbe però diventare presto realtà.

L’ipotesi dell’amministrazione è quello di ottenere un finanziamento per la realizzazione della costruzione della nuova circonvallazione che interessa la SP4 e la 130 D nonché la realizzazione di un nuovo ponte per Villasor. Opere necessarie per regolamentare il deflusso dell’acqua. L’Anas si è resa disponibile nel supportare l’amministrazione di San Sperate in questo percorso.

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: