Unica Radio App
codacons

Stop alle sigarette nelle spiagge: arriva la diffida del Codacons

Il Codacons chiede ai Prefetti di imporre il divieto di fumo in tutti i litorali d’Italia: “Pronti a denunciare i Comuni per concorso in inquinamento e danneggiamento ambientale”

Si prevede un’estate difficile per tutti i fumatori in Italia. Il Codacons parte all’attacco per vietare l’uso delle sigarette nelle spiagge italiane e annuncia con un comunicato la diffida alle Prefetture per estendere il divieto in tutti i litorali. Secondo Il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, ad oggi la situazione è “a macchia di leopardo, e crea incertezze tra i cittadini e disparità di trattamento”.

Dopo l’appello lanciato nelle scorse settimane al ministero dell’Ambiente, il Codacons è dunque pronto a intraprendere una battaglia legale. Se è vero che sono state adottate misure significative per liberare le spiagge dalla plastica, “non è stato fatto ancora abbastanza per tutelare la salute dei bagnanti dai rischi connessi al fumo e per difendere l’ambiente”. L’obiettivo è, da una parte, salvaguardare la salute dei cittadini dai rischi connessi al fumo e dall’altra difendere l’ambiente da tutti i residui di sigarette abbandonati sulla sabbia. La decomposizione dei mozziconi durerebbe fino a 5 anni, inquinando il mare più di quanto faccia la plastica.

La richiesta ai Prefetti è “di ordinare alle amministrazioni comunali l’adozione di apposite ordinanze tese a stabilire divieti di fumo e di abbandono di prodotti da tabacco sulle spiagge di loro competenza”. Nell’eventualità in cui non dovessero essere adottate misure urgenti, il Codacons intende denunciare i Comuni inadempienti per concorso in inquinamento e in danneggiamento aggravato del patrimonio naturale.

Attualmente, in Sardegna, i Comuni di Sassari e Stintino sono tra i pochi ad aver già imposto il divieto delle sigarette nelle loro spiagge.

Rassegna Significante

About Simone Cadoni

Simone Cadoni
Nato a Cagliari nel 1993. Una laurea in Lingue e Comunicazione e un master in Giornalismo. È da sempre affascinato dal mondo dei mass media e dell'informazione. Contatti: [email protected]

Controlla anche

Polo nord ghiaccio

Clima, l’allarme di Oms, Unicef e Lancet

Numeri davvero allarmanti quelli diffusi nelle ultime ore dall’Organizzazione mondiale della Sanità in collaborazione con …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: