Home / Articoli / Cinema / Il Xavier di Jo Coda ritorna a Cagliari
Unica Radio App

Il Xavier di Jo Coda ritorna a Cagliari

Intervista al regista cagliaritano Giovanni “Jo” Coda a seguito della proiezione di Xavier al May Mask di Cagliari

Il May Mask di Cagliari ha ospitato Giovanni “Jo” Coda e il suo cortometraggio Xavier. L’opera di appena 8 minuti ha riscontrato ancora una volta il successo del pubblico, toccando le più profonde corde dell’animo.

Il 20 aprile 2017 un attentato terroristico presso gli Champs-Elysées segnò la morte di Xavier Jugelé, vittima di una raffica di mitra, sotto gli occhi di centiaia di testimoni. Il giovane poliziotto vittima dell’attentato, lascia così il suo partner nella vita Etienne Cardiles. I sogni infranti e le vite incompiute vibrano con forza nella lettera che Etienne dedica a Xavier e legge pubblicamente durante i funerali di Stato. Da questo drammatico evento nasce il cortomentraggio Xavier.

Il progetto Xavier ha navigato in lungo e in largo in tutto il mondo: la Premiere Mondiale All Out On Film di Atlanta, le selezioni di Cardiff, Seattle, Firenze e Napoli. Il New Renaissance Film Festival di Amsterdam il prestigioso Columbus International Film and Animation Festival il più antico Festival americano dedicato al cinema. Il Show me Justice Film Festival dell’Università Centrale del Missouri di Warresburg, il Des Images Aux Mots LGBT Film Festival di Toulouse. Queste sono solo alcune delle tappe del di Xavier. Dopo oltre quaranta official selections in tutto il mondo e numerosi riconoscimenti da parte dei più prestigiosi festival cinematografici riapproda nel capoluogo sardo.

Il May Mask, al servizio della cultura, delle arti e dello spettacolo, ha ospitato la proiezione di Xavier, successivo dibattito che ha visto il regista accettare la candidatura per la lista di Francesca Ghirra alle prossime elezioni comunali, ma non solo. In chiusura di serata, il palco è stato dominato da Gianni Dettori artista a tutto tondo con il quale Giovanni Coda collabora da quasi vent’anni. L’ultima collaborazione tra Dettori e Coda risale appunto a Mark’s Diary del 2019, cortometraggio improntato sul tema del sesso e disabilità.

Il cortometraggio girato a Cagliari e interpretato dall’attore francese Thomas Grascouer e dal performer Marco Casoli, con le musiche di Cosimo Morleo. Andrea Andrillo, Arnaldo Pontis, e prodotto da Associazione Aclabor e Atlantis Moon Productions

Pagina Facebook di Xavier di Giovanni Coda https://www.facebook.com/Xavier-un-film-di-Giovanni-Coda-869849556500824/

Il Xavier di Jo Coda ritorna a Cagliari

 
 
00:00 / 9:33
 
1X
 
Francesco Renga Tour 2019

About Salvatore Uccheddu

Salvatore Uccheddu
Appassionato di cinema a 360°, degustatore di birre e di pizze. Meglio se tutto assieme.

Controlla anche

Creuza de Mà: al via a Carloforte il festival di musica per cinema

Parte domani la tredicesima edizione del festival di musica per cinema diretto da Gianfranco Cabiddu. …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: