Home / Articoli / Musica / Tomasella Calvisi chiude il Sound Around The Island
Unica Radio App

Tomasella Calvisi chiude il Sound Around The Island

A concludere l’edizione 2019 di Sound Around the Island sarà Tomasella Calvisi: cantante, attrice, performer e insegnante.

Venerdì 24 maggio alle ore 21.00 si conclude con l’ottavo e ultimo appuntamento “Sound Around the Island – Il canto nascosto” la rassegna di musica organizzata dal Teatro Laboratorio Alkestis CRS in collaborazione con la compagnia darte Circo Calumet e con l’associazione culturale Tàjrà.

Durante l’edizione 2019, che si è svolta a partire dal 12 aprile, il Teatro Alkestis ha ospitato un cartellone con artisti di livello internazionale distribuiti in sette concerti che hanno riscosso grande interesse e un‘ottima affluenza di pubblico, con alcune date che hanno registrato il “tutto esaurito”.

A sigillare l’edizione 2019 lo spettacolo “In Coa” della cantante, attrice, performer e insegnante Tomasella Calvisi.

“In Coa”, produzione originale per la rassegna di quest’anno, è un concerto a voce sola, ma anche uno spettacolo dai forti tratti teatrali. Un omaggio alla terra natia (la Calvisi è sarda ma vive e opera a Firenze da oltre quarant’anni), con forti richiami alla tradizione e una spiccata tendenza alla ricerca sonora e vocale, da sempre nelle corde dell’artista.

Nello spettacolo la Sardegna è presente sin dal titolo: “In Coa”, infatti, è il grembo che ti accoglie, come dice l’artista, “il tornare a casa, sprofondare in quella cavità di antica accoglienza, di infiniti silenzi… e con lei respirare, riprendere forma, identità e voce”. 

LA RASSEGNA

Si svolge nella consueta cornice del Teatro Alkestis  dal 12 aprile al 24 maggio 2019, con otto incontri e concerti riuniti idealmente nel sottotitolo “Il Canto Nascosto”. La grande novità della rassegna di quest’anno è che, al solito spazio consacrato alle realtà isolane, vengono riservate alcuni appuntamenti con importanti nomi della scena d’autore italiana e d’oltreoceano.

Una di queste è la cantautrice romana Pilar, che aprirà la rassegna e il celebre rocker americano Michael McDermott, nome di spicco di quel rock made in USA che si nutre di umori blues e folk, in una rarissima esibizione acustica accompagnato da chitarra e pianoforte.

A rendere corposo il programma, una notevole rappresentanza sarda, con nomi storici del folk-revival e della world music come Cordas et Cannas, a breve in uscita con un nuovo disco, e Elva Lutza (abbinati alla cantante catalana Ester Formosa, con la quale hanno appena pubblicato la raccolta “Cancionero”), artisti emergenti come Nannigroove, moniker dietro il quale si nasconde il batterista di Berchidda Giovanni Gaias, il jazz del quartetto Àghera, la produzione originale “Due Dui”, curata dal pianista Luca Nulchis, e la sperimentazione di Tomasella Calvisi con lo spettacolo “In Coa”.

Al termine di ogni serata ci sarà un momento legato alla cucina, convivio tra artisti e pubblico, con delle proposte caserecce, realizzate con prodotti genuini e di filiera corta, pensate da Maddalena Senis.

Ingressi: Come nelle precedenti edizioni, l’ingresso ai concerti sarà di soli 5,00 €. Il costo del biglietto per il concerto non è comprensivo di cena. 

Inoltre sarà possibile acquistare gli ingressi ai concerti e gli abbonamenti alla rassegna anche con i bonus Carta del Docente e 18App.

Il sito del teatro Alkestis

 

Listen Unica Radio on Spotify

About Federico Montaldo

Federico Montaldo
Studente di Lingue e Comunicazione, appassionato di cinema, musica e fotografia.

Controlla anche

Nuovo appuntamento per la rassegna Notturni di note

Venerdì alle 21,30 nuovo appuntamento con Notturni di note: protagonisti Ignazio Origa e Ensemble di …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: