Home / Articoli / Interviste / Intervista a Erika Giuili: “Senza cinema nei video musicali ci sarebbero solo tette e culi”
Unica Radio App

Intervista a Erika Giuili: “Senza cinema nei video musicali ci sarebbero solo tette e culi”

Erika Giuili presenta la canzone “Ti ho visto chiudere gli occhi” che segna ufficialmente il suo esordio solista

Ti ho visto chiudere gli occhi è una canzone estremamente semplice, quasi classicamente cantautorale. Si sente il blues nella voce e l’hip hop nelle soluzioni ritmiche. Il ritornello, molto simile a un mantra, ha una esplicita funzione catartica, quasi ipnotica. Il brano è prodotto artisticamente dal chitarrista e musicista Giorgio Maria Condemi, registrato e mixato da Gianni Istroni e masterizzato da Daniele Sinigallia. 

Erika Giuili è una cantante e autrice romana classe ’86. La sua vita artistica è influenzata dagli White Stripes, ma anche da rap e r&b. Nel 2007 ha fondato Milk White, prima progetto solista, poi band garage/blues, con cui ha girato l’Italia e l’Europa, registrato 3 EP e un album prodotto da Cosecomuni, l’etichetta dei romani Velvet.

Dopo un anno a Londra e innumerevoli cambi di formazione, nel 2013 la band decide di fermarsi ed Erika si prende una pausa. Sente più vicina a nuovi mondi sonori e qualche anno più tardi riprende a scrivere, questa volta in italiano. I suoi pezzi sono sinceri e diretti, frutto di rabbia e pancia.

Erika lavora in studio con Giorgio Maria Condemi (già chitarrista di Motta, Marina Rei, Bottega Glitzer) che, in veste di produttore artistico, trova un’identità sonora che valorizzi la sua voce scura e che concili il suo apparentemente incoerente background di ascolti.

ASCOLTA L’INTERVISTA A ERIKA GIUILI

Intervista a Erika Giuili: “Senza cinema nei video musicali ci sarebbero solo tette e culi”

 
 
00:00 / 09:37
 
1X
 
Listen Unica Radio on Spotify

About Luca Piras

Luca Piras
Nato a Guspini e cresciuto a pane, musica e birra artigianale. Dopo le scorribande nei palchi del sud Sardegna come tastierista, si dedica al mondo radiofonico dal 2015. Baffi e occhiali sono il suo marchio di fabbrica e dove c'è l'Indie probabilmente c'è anche Luca Piras. Attualmente vive a Roma dove ha collaborato con Mediaset e attualmente scrive per Huffington Post.

Controlla anche

TU (band) – “Giochiamo con la musica come un pittore gioca con i colori”

Sebastiano Forte, chitarrista e cantante dei TU, presenta il nuovo singolo “Vorrei fingere l’orgasmo” Vorrei …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: