Home / Articoli / Musica / Peripheral Nervous System, il nuovo disco di 03SIDIAN

Peripheral Nervous System, il nuovo disco di 03SIDIAN

Uscirà il 30 aprile in esclusiva su Bandcamp il nuovo lavoro di 03SIDIAN, artista sardo, dalle sonorità elettroniche e sperimentali.

L’etichetta indipendente SUPRANU Records® pubblica il nuovo disco “Peripheral Nervous System” del musicista Michele Uccheddu in arte03SIDIAN, in esclusiva su Bandcamp il 30 Aprile 2019 e successivamente sui maggiori store online (Spotify, iTunes, Amazon, Deezer). 

Il nuovo lavoro, di genere Electronic, Experimental, IDM e Post-Club, nasce dall’esigenza di esplorare nuove forme compositive e tecniche di produzione, in relazione al movimento artistico che lo circonda dando spazio alle influenze che caratterizzano il suo stile. Entra ed esce dentro i sistemi musicali, quasi a delineare l’inadeguatezza delle varie definizioni, gioca sull’aspettativa, la disarticolazione dell’idea di arte musicale e di linguaggio. Si muove nell’ambito della ricerca, sperimentando su sistemi complessi, intelligenza artificiale, arti generative, così il titolo svela il suo interesse verso la scienza della Percezione, Neuro-Scienze e Filosofia. l’album “Peripheral Nervous System” è il prodotto di una lunga indagine sul ritmo e il suono, filtrato e rielaborato da sistemi complessi e generativi.

L’intento finale è quello di potersi esprimere più efficacemente e creare una musica viva e organica attingendo dal paesaggio sonoro naturale e tecnologico/umano. Nelle sue performance live, è possibile perdersi e ritrovarsi in nuovi mondi, nuovi soundscapes, dando spesso il via a discussioni di carattere filosofico musicale. Si definisce Sound Artist, ossessionato dalla ricerca sonora in diversi contesti, comunica e attinge dalle arti visive e performative, cerca punti di contatto con la pittura in particolare le tecniche di preparazione del colore. Nel suo disco, è forte la presenza del contrasto uomo-macchina, dal quale si può prendere spunto per aprire il dialogo profondo sul rapporto tra uomo e i sistemi in cui è immerso e nel quale si esprime. Con il brano “Modern Mantra” inizia una nuova collaborazione importante con l’artista Emanuele Balia in arte L;ç°°ç.

Le tracce del disco saranno riprodotte visivamente nelle tele della pittrice perfomativa Jenni Österlund di origine Finlandese. Il processo creativo parte dallo studio e l’analisi della musica presentata nel disco di 03SIDIAN, secondo la propria visione la pittrice riordina gli elementi coinvolti nelle varie tracce sonore, e dopo la prima stesura in forma compositiva proporzionale, scaturisce l’opera nuova. Da qui l’opera sarà risuonata da vari artisti e riutilizzata per la creazione di altro materiale sonoro. Questo sistema è il via per uno scambio artistico generativo, basato sulla comunicazione percettiva.

03SIDIAN (letto: Obsdian) è il nome d’arte scelto dal musicista sardo, Michele Uccheddu, per esprimere la sua anima musicale e il legame con la sua terra d’origine, la Sardegna. La forza naturale di questa terra, derivante dal sole, dall’acqua, dalle brezze marine, dimora all’interno dei suoi abitanti, facendoli sentire in completa simbiosi con essa, creando un legame indistruttibile. Non si tratta solo di senso di appartenenza, piuttosto di una potente energia che si insidia all’interno dell’anima:

«La Sardegna mi ha insegnato a comunicare con l’energia degli alberi, del vento, dell’acqua» afferma Michele Uccheddu, in questo modo il musicista ha imparato a entrare in contatto con le energie positive dell’universo, avvalendosene per rapportarsi con il mondo intero.

Il nome d’arte 03SIDIAN racchiude al suo interno la forza vitale della Sardegna, con i suoi lati legati alla storia e al mistero della cultura sarda. 03SIDIAN, per il musicista, rappresenta un modo per indossare una maschera, non una qualunque ma quella degli antichi guerrieri sardi, valorosi e tenaci, determinati e impetuosi come l’energia del fuoco dei vulcani, da cui nasce proprio l’ossidiana. Cresciuto nel Sulcis Iglesiente sardo. Interessato alla musica sperimentale, elettronica e d’avanguardia, studia presso il Conservatorio G.P. Da Palestrina di Cagliari. Nel 2018 consegue la laurea in Art&Culture presso la Novia University of Applied Science di Vaasa (Finlandia). Nell’aprile 2018 fonda l’etichetta discografica SUPRANU Records® e pubblica il suo disco d’esordio “In the Planet of Shiva”. Attualmente in Finlandia insegna nei suo Laboratori e Workshop di Musica e Arte sperimentale.

Listen Unica Radio on Spotify

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Domenico Imperato – “Bellavista, un cubo rosso che racchiude storie e umanità”

Il cantautore Domenico Imperato presenta “Bellavista”, il suo ultimo album di inediti per raccontare gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.