Home / Articoli / Teatro / “La Casa di Bernarda Alba” al Teatro di Sanluri
Unica Radio App

“La Casa di Bernarda Alba” al Teatro di Sanluri

La Compagnia L’Effimero Meraviglioso ripropone l’opera del poeta spagnolo e diventa portavoce di una realtà sociale condivisa anche dalle donne sarde.

Domenica 14 Aprile alle ore 19,30, al Teatro Comunale di Sanluri, in via Azuni – Parco degli Scolopi, continua la Stagione Scirocco di Abaco Teatro con “La Casa di Bernarda Alba”, un’opera teatrale che apre luci ed ombre sulla società del primo Novecento, in Spagna come in Sardegna.

Quando Garcia Lorca scrisse “La casa di Bernarda Alba” non immaginava che la realtà descritta potesse essere calata pari pari nella Sardegna di allora. Grazie all’idea ed alla regia di Maria Assunta Calvisi, la figura di Bernarda: donna forte per necessità, castrante e a sua volta castrata, diventa un mezzo per raccontare il matriarcato delle donne sarde.

Una realtà sociale che, nella nostra isola come in Spagna, sanzionava comportamenti e relegava ai margini chi non rispettava le regole stabilite dalla comunità; un lutto, soprattutto se a restare erano le vedove, durava anni di segregazione.

Un tema che, come di consueto nel programma di Abaco, invita a riflettere ma allo stesso tempo incanta ed affascina, grazie alla molteplicità dei linguaggi artistici che si intrecciano e amalgamano in uno spettacolo innovativo e persino divertente: dal testo teatrale alle immagini video di Giovanni Coda, con la partecipazione di Rossella Faa e Elena Ledda.

Il funerale del marito di Bernarda, i sogni inconfessabili, le angosce delle figlie, le scene d’amore rubato o negato e la dimensione onirica della vecchia madre trasporteranno gli spettatori nella dimensione drammatica del primo Novecento. Un cast tutto al femminile con Miana Merisi nel ruolo di Bernarda Alba, Cristina Maccioni, Rita Atzeri, Luana Brocato, Anna Brotzu, Francesca Cara, Renata Manca, Carla Orrù, Marta Proietti Orzella.

Lo spettacolo è inserito nel progetto “Bernarda talks to the world” che ha avuto il riconoscimento della Comunità Europea, con Italia, Romania, Polonia e Spagna.

PROSSIMO APPUNTAMENTO: domenica 5 Maggio ore 19,30 con lo spettacolo-omaggio dedicato a Peppino impastato, vittima della mafia. Street Books e Circolo dei Lettori Mieleamaro di Cagliari presenteranno “Facciamo finta che… chistu è Pippinu”. Un appuntamento di teatro e musica, con i maestri Gerardo Ferrara e Tonino Macis, per non dimenticare.

Listen Unica Radio on Spotify

About Federico Montaldo

Federico Montaldo
Studente di Lingue e Comunicazione, appassionato di cinema, musica e fotografia.

Controlla anche

Tournée da Bar porta in Sardegna Romeo&Giulietta #Unplugged

Dal 18 al 26 luglio per la prima volta nell’Isola Tournée da Bar, giovane impresa …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: