Home / Articoli / Incontri e workshop / Progetto Kent’erbas: i ricercatori nel Marghine
Unica Radio App

Progetto Kent’erbas: i ricercatori nel Marghine

I ricercatori dell’ateneo di Cagliari nel Marghine per il progetto Kent’erbas

Lunedì 11 marzo, dalle 11, nell’aula consiliare del Comune di Birori si tiene il secondo incontro di animazione dell’aggregazione del progetto “Kent’erbas – Qualità aromatica e nutrizionale di latte, formaggio e carne del Marghine e loro influenza sulla salute umana”. L’aggregazione nasce nell’ambito dell’intervento Gal Marghine 2014/20-Psr Regione Sardegna, denominato “Cercare i parametri di qualità dei prodotti zootecnici”, prodotti ottenuti da animali alimentati prevalentemente al pascolo naturale.

“Il progetto – spiega il responsabile scientifico, Sebastiano Banni – ha per obiettivo l’individuazione di indicatori e parametri di qualità, facilmente riconoscibili anche dai consumatori e in grado di marcare la specificità delle produzioni zootecniche latte, formaggi e carni ottenute da animali alimentati prevalentemente al pascolo naturale”.

Sinergia nel Marghine

Guidata dall’Università di Cagliari, con gli studiosi del dipartimento di Scienze biomediche, l’aggregazione comprende anche l’Agenzia Agris e diciotto aziende del settore zootecnico con terreni nei comuni di Birori, Bolotana, Borore, Bortigali, Lei, Macomer, Noragugume, Silanus e Sindia. Altri addetti ai lavori del Marghine dovrebbero aderire a breve.

L’appuntamento di lunedì è dedicato sia alla raccolta di nuove adesioni, sia alla condivisione e approvazione del Progetto con l’insieme dei componenti dell’aggregazione. “Descriveremo anche gli impegni previsti per la durata del progetto e il ruolo dei singoli partner. Oltre che – precisa il professor Banni, ordinario di Fisiologia cellulare e molecolare della nutrizione – rimarcare le ricerche e gli studi specifici effettuati sulle qualità nutrizionali di questi alimenti che verranno successivamente valutati sull’uomo. Come? Con uno studio clinico di intervento cross-over in doppio cieco, tramite la determinazione di diversi parametri metabolici, indici di una condizione di salute ottimale”.

Francesco Renga Tour 2019

About Eleonora Piu

Eleonora Piu
Studentessa al terzo anno in Scienze della Comunicazione. Amante della buona compagnia e della buona musica.

Controlla anche

Restyling stazione di Elmas, premiato il progetto degli specialisti di Cagliari

Il riconoscimento arriva dal concorso nazionale bandito da Confindustria: premiato il progetto di Paolo Fadda, …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: