Home / Articoli / Incontri e workshop / Street Books presenta Nomen Omen e L’indistinto urto dei ricordi
Unica Radio App

Street Books presenta Nomen Omen e L’indistinto urto dei ricordi

Nomen Omen e L’indistinto urto dei ricordi sono i libri di questa settimana a Street Books. L’appuntamento è per giovedì 18 e venerdì 19 a Dolianova

Il fortunato esordio letterario di Claudia Marras e il nuovissimo romanzo di Luca Navarra sono i protagonisti, assieme ai loro autori di due serate organizzate all’Old Caffè di via Mazzini.   

Giovedì 18 Nomen Omen di e con Claudia Marras, accompagnata dalle letture e dagli interventi di Antonella Puddu; venerdì 19 L’indistinto urto dei ricordi di e con Luca Navarra che verrà presentato da Daniela Pompei. Entrambi gli appuntamenti cominciano alle 18,30 e si terranno all’Old Caffè di via Mazzini 28/A a Dolianova

claudia-marras-nomen-omen-325x455.jpg

NOMEN OMEN (Edizioni Effetto) A volte nel nome di una persona è contenuto già il suo destino. È quello che gli antichi riassumevano nell’espressione nomen omen, cioè il nome è già un presagio. Anche Anna porta nel proprio appellativo molto del proprio futuro. Il suo nome è palindromo, cioè si legge allo stesso modo partendo dall’inizio oppure all’incontrario, iniziando dalla fine.

È un nome che ha al suo interno una dualità che caratterizza anche la ragazza fin dalla nascita, avvenuta in una notte in cui spiravano due venti antagonisti, lo scirocco e il maestrale. Questo antagonismo si riverbera in tutte le cose che fa Anna, in tutto quello che le accade. Anna ha dentro di sé magia bianca e magia nera che la tengono in perenne e faticoso equilibrio, mentre al suo fianco si muovono personaggi positivi, come la nonna e la sciamana Caterina, ma non manca chi la vuole spingere ad accogliere la forza dello scirocco e della magia nera.

Intanto riprendono vita le leggende antiche della Sardegna e rinascono antiche maledizioni, e personaggi del presente e del passato si intrecciano…

CLAUDIA.jpg

Claudia Marras ha vissuto fino a diciannove anni in un paese della provincia di Sassari: Bessude. La sua passione per la scrittura nasce dalla magia delle sue vie, dalle domus de jeans, dagli imponenti nuraghi, dalla cultura e dalle tradizioni di una terra ventosa. Oggi vive con il marito e i suoi due figli a Quartu Sant’Elena, vicino ai colori e al profumo del mare. Lavora a Castiadas dove, con altri soci, gestisce la casa per ferie Villaggio Carovana, un luogo dove le barriere mentali e architettoniche crollano per lasciare spazio all’incontro e alla conoscenza. Nomen Omen è il suo romanzo d’esordio.

navarra.jpg

L’INDISTINTO URTO DEI RICORDI (L’Erudita Edizioni) Un romanzo di introspezione psicologica, una complessa e polifonica vicenda amorosa. Silvia che non riesce a seguire la realtà delle emozioni, Giacomo fin troppo bravo a comprenderle. E un altro uomo, Paolo, che impara dalle proprie bugie. Un evento inatteso cambia gli equilibri, sconvolge le loro vite e l’amore si sgretola, senza possibilità di ricomporre i pezzi. Ma nel gioco eterno di chi cerca e di chi fugge, le tensioni che si generano riescono, in ogni caso, a creare bellezza e senso. Una trama semplice quella costruita da Luca Navarra, in cui le difficoltà presenti nelle relazioni affettive e la figura di una donna, Silvia, sono il perno di una narrazione che ruota intorno alla fragilità e alla profondità del femminile, e alle conseguenze per chi le subisce.

luca navarra.jpg

Luca Navarra è nato a Roma nel 1962, ma è cresciuto e ha studiato a Milano. Antropologo, è stato ricercatore e docente presso l’università di Cagliari. Da alcuni anni vive a Carloforte e si dedica con passione ai viaggi e alla scrittura. A partire dal 2008 ha scritto tre raccolte di racconti: XXX piccole storieUna visita davvero sorprendente e altri raccontiRiconosco queste vite (finalista contest Il mio esordio 2016); e due romanzi brevi:  La solitudine necessaria Il mare che non ti aspettiL’indistinto urto dei ricordi è il suo terzo romanzo. Ha curato l’edizione di un epistolario del 1939-40 Uno sfiorato antico amore. Dal 2015 conduce Pomeriggi di lettura nella biblioteca comunale di Carloforte e collabora a progetti per la diffusione della lettura tramite incontri di volontariato nelle scuole.

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

“Six e altri racconti”: a Sassari la presentazione dell’antologia

Saranno letti alcuni estratti dei racconti più significativi della raccolta offrendo un’occasione di riflessione e …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: