Home / Articoli / Altro / CTM partecipa al Festival Tuttestorie con Carlo Carzan
Unica Radio App

CTM partecipa al Festival Tuttestorie con Carlo Carzan

Nel programma del Festival Tuttestorie è prevista una collaborazione con CTM e Editoriale Scienza che ha portato alla realizzazione del Tour Istedda Einstein con Carlo Carzan.

Un viaggio speciale nel bus con Carlo Carzan per allenare le capacità del cervello…Partenze del tour venerdì 5 ottobre alle 17:30, sabato 6 alle 17:00, domenica 7 alle 10:30 e 17:00, prenotazione presso la biglietteria del festival.
Un gioco pensato per far divertire insieme adulti e bambini, che alleneranno la logica, la pace, il coraggio, l’immaginazione, il metodo scientifico, per provare a esaudire l’ultimo desiderio di Einstein.

La storia: Il grande genio della relatività Einstein, insieme ai suoi più fidati collaboratori e amici scienziati, ha fatto una scoperta che non ha mai divulgato. I suoi appunti sono stati portati a Cagliari da un giovane scienziato italiano, nascosti tra strade e luoghi, della città. Mostrano una stella speciale, quella che spiega il segreto della nascita dell’universo, il desiderio di tutti i più grandi scienziati. Qual è la stella tra le tante che Albert ha individuato? Per scoprirlo bisogna imparare a pensare come il grande genio e raccogliere le informazioni, salire sul Bus dei Desideri e iniziare il viaggio. Allenare le capacità del cervello con Albert e il Ludomastro, trovare indizi, sia dentro il bus, che in alcuni luoghi particolari della città, tutto questo sarà necessario per trovare la stella misteriosa. Un gioco pensato per far divertire insieme adulti e bambini, che alleneranno la logica, la pace, il coraggio, l’immaginazione, il metodo scientifico, per provare a esaudire l’ultimo desiderio di Einstein. 

Carlo Carzan, nella sua vita ha realizzato già un sogno, lavorare giocando, anzi facendo giocare gli altri. Ha dato vita a Così per Gioco, la prima ludoteca palermitana per ragazzi, e a tante iniziative ludiche sin dai primi anni novanta. Crede profondamente nel gioco come strumento di crescita e di formazione, e si è specializzato nella didattica ludica, cioè in metodologie didattiche non frontali.

Si occupa di formazione per docenti ed educatori, di laboratori per bambini, di educazione alla lettura, e collabora con enti pubblici e privati, case editrici e operatori culturali. Negli ultimi anni ha formalizzato il suo approccio educativo nel metodo Scuola Ludens e ha posto sempre più l’attenzione sulle metodologie che favoriscono un apprendimento piacevole.

Ha vinto il LudoAward con Il calcio con le dita (Editoriale Scienza) e il Premio Andersen per la promozione della lettura con l’associazione Così per Gioco.

Francesco Renga Tour 2019

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Il ritorno della Strana Officina al Fabrik a Cagliari

Sabato 16 novembre a Cagliari lo straordinario ritorno della Strana Officina, una delle band pioniere …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: