Home / Articoli / Interviste / Donori TerrAccogliente 2018. Intervista all’assesore Giulia Spada
Unica Radio App

Donori TerrAccogliente 2018. Intervista all’assesore Giulia Spada

Donori TerrAccogliente 2018: la memoria dei Donoresi raccontata tra itinerari turistici e culturali.

Si è tenuta domenica 9 settembre a Donori la manifestazione Donori terrAccogliente – itinerari culturali e del gusto tra vigne e case di terra. Evento inserito nell’itinerario turistico-culturale terrAccogliente, progetto di Città della Terra Cruda. 

Unica Radio 
ne ha discusso con Giulia Spada, la quale ha recentemente ricevuto la delega per Assessore alle politiche giovanili e che ha rimarcato l’importanza di condividere con i propri concittadini, in primis, le tradizioni donoresi, valorizzandone il territorio e promuovendone gli usi e i costumi. Procede così la 4° edizione di un progetto che ha riscosso grande successo anche negli anni passati, coinvolgendo tutto il paese e incrementando il turismo in una piccola realtà, come è quella di Donori appunto, senz’altro non ricompresa nel circuito del turismo costiero che bersaglia la Sardegna nei mesi estivi.

Dal laboratorio per ragazzi (Ri)scopriamo Donori, a quello riguardante la preparazione del pane cotto nel forno a legno o de “Sa Fregua” a cura del Gruppo Folk San Giorgio; ancora, al laboratorio sensoriale e artistico con la terra cruda previsto per i più piccoli.

Come non menzionare, inoltre, il Cooking show all’ex Montegranatico, a cura degli chef Alberto Sanna – chef freelance Marina Ravarotto – ristorante ChiaroScuro, Cagliari-

Per finire, la gara poetica campidanese con Is Cantadores. Un concentrato di appuntamenti nel cuore di Donori, resi ancora più piacevoli da uno sfondo paesaggistico collinare che solo l’entroterra sardo sa regalare.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Donori TerrAccogliente 2018. Intervista all’assesore Giulia Spada

 
 
00:00 /
 
1X
 
Francesco Renga Tour 2019

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Controlla anche

“Famiglia e Diabete”: l’incontro a Cagliari

Sabato il 16 Novembre, dalle ore 9:00 alle 13.00, presso il Mercato Civico di San …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: