Unica Radio App
Sardegna sotterranea

Le bellezze del sottosuolo de La Sardegna sotterranea in esposizione

Mostra fotografica sulle bellezze del sottosuolo La Sardegna sotterranea in esposizione al Search di Cagliari

Scoprire la Sardegna sotterranea attraverso le fotografie. La mostra, visitabile tutti i giorni, sino al 19 settembre, dalle 9 alle 20 al Search (Palazzo Bacaredda (via Carlo Felice 2), è curata dai gruppi speleologi della Federazione speleologica sarda.

L’ESPOSIZIONE La mostra si propone di far conoscere, attraverso le immagini, la ricchezza e la bellezza delle cavità naturali presenti nel sottosuolo sardo il più delle volte inaccessibili al pubblico. Inaugurata a Cagliari nel 2015, la mostra, che ha viaggiato per diversi comuni della Sardegna riscuotendo grande successo, è riproposta arricchita di nuove e significative fotografie.

CAGLIARIPAESAGGIO La mostra, organizzata in collaborazione con i Musei civici e col Servizio tutela della natura dell’assessorato regionale della Difesa dell’ambiente, fa parte dell’offerta culturale del progetto “CagliariPaesaggio”, giunto al secondo anno, promosso dall’assessorato comunale alla Cultura, che si caratterizza per una riflessione internazionale sul delicato tema del paesaggio.
La federazione speologica, costituita nel 1983, è l’associazione regionale di riferimento per la speleologia, le cui finalità sono in particolare la salvaguardia del patrimonio speleologico e carsico della Sardegna, l’esplorazione e la ricerca speleologica, la catalogazione e la documentazione delle cavità naturali e artificiali regionali, il coordinamento dell’attività dei gruppi speleologici.

Rassegna Significante

About Redazione

Redazione
Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

sant'efisio

Dalla peste al Coronavirus: quando Cagliari si affida a Sant’Efisio

L’ultima volta che i cagliaritani hanno invocato il Santo martire per un’epidemia, è stato durante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *