Home / Articoli / Musica / Echi lontani, sabato in scena la soprano Maurizia Barazzoni con Sandro Volta
Unica Radio App

Echi lontani, sabato in scena la soprano Maurizia Barazzoni con Sandro Volta

Il 28 luglio proseguono gli appuntamenti del festival Echi lontani inseriti nel cartellone di Cagliari Paesaggio. Alle 21 nella Chiesa di Santa Maria del Monte è la volta di un omaggio al compositore, arpista e cantore Giulio Caccini, nel 400esimo anniversario della morte

Sabato concerto del soprano Maurizia Barazzoni accompagnata al liuto da Sandro Volta

L’appuntamento è dedicato al compositore Giulio Caccini nell 400esimo anniversario della morte

Per l’occasione arriva in città il soprano Maurizia Barazzoni, una delle prime cantanti italiane a occuparsi dell’interpretazione ‘storicamente informata’ della musica vocale rinascimentale e barocca. La accompagnerà il liutista Sandro Volta, lungo un concerto dal titolo “Dalla porta d’Oriente”.

Il programma della serata sarà incentrato su arie e madrigali del Caccini che nella sua prefazione per i lettori del suo “Le nuove musiche”, datato 1601, scriveva: «Se gli studi della musica fatti da me intorno alla nobile maniera di cantare dal famoso Scipione del Palla mio maestro appresa, et altre mie composizioni di più madrigali, et arie, composti da me in diversi tempi io non ho sino ad hora manifestati, ciò è addivenuto dal non istimare io: parendo à me che assai di onore ricevessero dette mie musiche, e molto più del merito loro veggendole continovamente esercitate, da i più famosi cantori, e cantatrici d’Italia, et altri nobili, amatori di questa professione. Ma ora veggendo andare attorno molto di esse lacere, e guaste, …… Sono stato necessitato, et anco mosso da amici di far istampare dette mie musiche; et in questa prima impressione con questo discorso à i Lettori mostrare le cagioni, che m’indussero à simil modo di canto per una voce sola, ……»

Organizzata dall’associazione Echi lontani, in partenariato con il Conservatorio “G. P. da Palestrina”, la Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e l’associazione culturale “Le Officine”, il festival vuole fare riscoprire il prezioso patrimonio della musica antica proponendo concerti in alcuni dei luoghi più suggestivi di Cagliari. La direzione artistica è affidata a Dario Luisi, violinista genovese e grande esperto di musica antica.

Echi lontani è tra i membri del network Rema, l’unico rappresentante per la musica antica in Europa nato con lo scopo di favorire lo scambio di conoscenze, informazioni e collaborazioni nel campo della musica antica.

Echi lontani è realizzato con il contributo di: Regione autonoma della Sardegna- Assessorato Spettacolo, Comune di Cagliari- Assessorato Spettacolo, Fondazione di Sardegna.

Maurizia Barazzoni. Soprano, diplomata in Canto lirico presso il Conservatorio “Martini” di Bologna, è una delle prime cantanti italiane ad occuparsi dell’interpretazione ‘storicamente informata’ della musica vocale rinascimentale e barocca.

Vincitrice del Concorso “Recitarcantando” di Bologna, interpreta numerosi ruoli principali da Monteverdi a Händel.

E’ autrice del Metodo di Canto italiano – da Caccini a Rossini- per l’edizione Ut Orpheus e dell’Integrale de Le Nuove Musiche di Giulio Caccini (4cd) per Arion France, premiato con il Diapason hors Séries, cui seguiranno altre pubblicazioni discografiche fra le quali Le Musiche da cantar solo. Libro quinto di Sigismondo D’India (Tactus-Brilliant Classics), Ariette e Cavatine con musiche di Carulli e Giuliani (Arion), Arie favorite con chitarra al tempo di Napoleone(Tactus).

Sua è la voce cantante nel celebre film Portrait of  Lady di J. Campion.

Sandro Volta, è’ un riconosciuto interprete dei repertori italiani per Liuto.

Registra in qualità di solista e accompagnatore numerosi titoli per Dinamic, Arion France, Tactus e Brilliant Classics.

E’ vincitore del “Grand Prix du Disque” di Parigi (1994), e segnalato con il Diapason d’Or. Premiato con il Diapason hors séries per l’Integrale de Le Nuove Musiche di Giulio Caccini realizzato con Maurizia Barazzoni.

Ha recentemente realizzato con Brilliant Classics quattro cd monografici dedicati ai più importanti liutisti del primo Cinquecento italiano: Francesco da Milano, Marco dall’Aquila e le prime intavolature di Liuto edite nel 1507 a Venezia da  Ottaviano Petrucci con Recercari e Danze di Francesco Spinacino, Joan Ambrosio Dalza e Franciscus Bossinensis, che rappresentano i primi esempi di stampa musicale per strumento.

E’ atteso per il 2019 l’integrale delle opere per Liuto di John Dowland (5 cd) per Brilliant Classics. Collabora con l’edizione Le Luth Doré di Parigi.

Francesco Renga Tour 2019

About Pasquale Mattu

Pasquale Mattu
Laureato in Lingue e Comunicazione a Cagliari e specializzando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Urbino. Appassionato di advertising e marketing da tempo immemorabile, dipendente da musica, cinema e fotografia. Nel tempo libero ascolto metal, leggo, creo memes, guardo vecchi film e appena posso viaggio.

Controlla anche

Mani Tese “Molto più di un pacchetto regalo”

Mani Tese cerca 200 volontari a Cagliari e Quartucciu per sostenere l’educazione dei bambini La …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: