Home / Articoli / Altro / Da Cagliari a Milano con Lavadì, la prima app di lavanderia a domicilio
Listen Unica Radio on Spotify

Da Cagliari a Milano con Lavadì, la prima app di lavanderia a domicilio

L’azienda arriva da Cagliari a Milano: da leader della lavanderia industriale a innovativo servizio dedicato al consumatore. Ferraguti amplia con Lavadì il numero delle società produttive del Gruppo di cui fanno parte Nivea, Sterilis Sardegna, Demi e Mareblu.

Il Gruppo Ferraguti, leader in Sardegna per la sanificazione e la sterilizzazione in campo sanitario, alberghiero e del lavoro, si apre al settore consumer proponendo per primo in Italia, un servizio di lavanderia a domicilio, tramite APP: Lavadì. La start up si aggiunge a Nivea, Sterilis Sardegna, Demi e Mareblu, specializzate nell’ambito della sanificazione, portando a cinque il numero delle società produttive che rendono il Gruppo Ferraguti il maggiore polo industriale del settore in Sardegna ed il sesto a livello nazionale.

Lavadì APP, gratuita e disponibile per Android e Ios, permette di scegliere i capi da lavare e stirare programmandone il ritiro nell’orario e nel luogo desiderato, a casa, in ufficio ma anche in palestra. I costi sono gli stessi di una tradizionale lavanderia e l’utilizzo è semplice e intuitivo.

L’idea nasce dalla volontà del Gruppo Ferraguti di ampliare la sua presenza nel settore e soddisfare anche le necessità di realtà più piccole, come B&B, strutture ricettive di modeste dimensioni, fino al singolo consumatore come nuclei familiari, giovani lavoratori e studenti fuori sede.

About Alessandro Frau

Alessandro Frau
Ciao sono Alex, ho 41 anni sono un Cantante,cantautore ed ho pubblicato il 19 Maggio il mio primo libro di poesie dal titolo " E intanto Aida se la ride "

Controlla anche

Gara di solidarietà: Babbi Natale in Corsa

Si terrà a Cagliari una gara di solidarietà dal titolo Babbi Natale in Corsa, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.