Home / Articoli / Altro / Festival internazionale dedicato al Nuraghe Arrubiu
Unica Radio App
Nuraghe Arrubiu

Festival internazionale dedicato al Nuraghe Arrubiu

Il Nuraghe Arrubiu è il testimone della II edizione del Festival internazionale della Civiltà Nuragica che  si terrà a Orruli il 26 e 27 maggio.

Ad Orroli si terrà l’evento dedicato al Nuraghe Arrubiu, il più imponente complesso nuragico della Sardegna, la seconda edizione del Festival internazionale della Civiltà Nuragica. Anche quest’anno, il Festival vanta la partecipazione di autorevoli accademici, archeologi ed esperti di livello internazionale del periodo nuragico nell’Isola.

Le attività prendono avvio sabato 26 maggio, alle 9:30, presso i locali della Biblioteca Comunale Sa Libertadi, con l’inaugurazione del convegno scientifico dal titolo “La capanna e il villaggio: abitare nel Mediterraneo occidentale dell’Età del Bronzo”. Anche per questa edizione, il coordinamento scientifico è affidato a Fulvia Lo Schiavo e Mauro Perra.

Il convegno si svilupperà lungo tutta la giornata, articolato in due sessioni, e arricchito da interessanti interventi che restituiranno un’analisi compiuta del tema, spaziando dalle Modalità abitative in Sardegna durante il Bronzo Finale, ai Villaggi e le capanne della Gallura nuragica, alla Corsica e al Meridione italiano. Al convegno interverranno: Angela Antona, Marco Cabras, Nadia Canu, Andrea Cardarelli, Alberto Cazzella, Joseph Cesari, Riccardo Cicilloni, Anna Depalmas, Francesco di Gennaro, Luisanna Lai, Valentina Leonelli, Fulvia Lo Schiavo, Marco Pacciarelli, Mauro Perra, Anna Pitzalis, Gianfranca Salis, Vincenzo Santoni e Alessandro Usai.

A Fulvia lo Schiavo sono affidate le conclusioni, previste per le 18:15, e un commosso ricordo del Professore Ercole Contu, recentemente scomparso, con la proiezione dello speciale: Ercole Contu – Una vita per l’archeologia.

Non solo studi scientifici ed attività didattiche ma anche la musica avrà un ruolo importante nella due giorni. Dopo il convegno, sabato 26 maggio a partire dalle 19.30, calcherà il palco Gavino Murgia con NURAGIKA. Il progetto NURAGIKA di Gavino Murgia, straordinario musicista di fama internazionale, prende spunto dalla Civiltà Megalitica e dai culti che gli antichi celebravano qualche millennio fa. In questo lavoro, viene a ricrearsi una situazione tra il magico e il reale dando lo spunto per ricostruire, così come poteva essere in antichità, un suono perduto nell’oblio.

Lo spettacolo NURAGIKA è un progetto dedicato all’amore per l’archeologia e per l’incredibile patrimonio presente in Sardegna.

Durante le due giornate, gli interessati potranno partecipare, gratuitamente, alle visite guidate al Nuraghe Arrubiu e ai laboratori didattici, aperti ad adulti e ragazzi, per vivere l’esperienza degli scavi archeologici e della scoperta, in un percorso di apprendimento didattico e partecipato.

Domenica 27 maggio sarà possibile scoprire il territorio prendendo parte alla gita in battello nelle acque del lago Flumendosa, per ammirare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche che costeggiano il bacino.

Il Festival della Civiltà nuragica è una delle azioni messe in campo dall’amministrazione comunale di Orroli e dal Consorzio Turistico dei Laghi per la valorizzazione dell’area del Nuraghe Arrubiu. Il progetto, che ha ricevuto il contributo della Fondazione di Sardegna, ha un respiro triennale e permetterà di contribuire al rilancio dell’area puntando sulla valorizzazione dei beni archeologici e in particolare sull’area del Nuraghe Arrubiu.

Francesco Renga Tour 2019

About Simona Tessitore

Simona Tessitore

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: