Home / Articoli / Arte e mostre / Cagliari, il 5 e 6 maggio via a Monumenti Aperti 2018
Unica Radio App
Monumenti Aperti

Cagliari, il 5 e 6 maggio via a Monumenti Aperti 2018

Sabato 5 e domenica 6 maggio si svolgerà a Cagliari la ventiduesima edizione di Cagliari Monumenti Aperti

Sabato 6 e domenica 6 maggio, Cagliari darà il via alla ventiduesima edizione di Monumenti Aperti , la manifestazione di valorizzazione del patrimonio culturale sardo. Organizzata dalla ONLUS Imago Mundi in collaborazione e con il sostegno del Comune di Cagliari, e supervisionato da un Comitato Scientifico Promotore. In particolare, saranno settantotto i beni aperti grazie alla disponibilità di 60 proprietari, tra istituzioni pubbliche e private, e che saranno raccontati da almeno 5.500 volontari, in massima parte studenti.

Per la prima volta quest’anno saranno visitabili: la Caserma Ederle, la chiesa di Sant’Eulalia, l’Ex 68°Deposito Carburanti dell’Aeronautica Militare a Monte Urpinu, l’Archivio storico Diocesano, l’Archivio Spazio Arcostudio e l’Archivio Unione Sarda.

Monumenti Aperti ci guida alla scoperta e alla riscoperta della città di Cagliari, al suo essere straordinaria stratificazione di epoche, culture, civiltà diverse. A questo contesto, faranno da cornice, inoltre, ben 11 mostre e 34 interventi musicali del progetto Monumenti in Musica che arricchiranno le visite guidate. Accanto alle visite ai monumenti, vi sarà anche una nutrita serie di attività per adulti e bambini.

Anche quest’anno, inoltre, ritorna l’iniziativa Gusta la città con oltre 40 esercizi commerciali aperti in occasione della manifestazione. Tutte le informazioni saranno presenti in un’apposita cartina che sarà distribuita negli infopoint e negli esercizi aderenti.

Nei principali siti e nei punti informativi saranno presenti, inoltre, le Guide ufficiali di Cagliari Monumenti Aperti e le teche per quanti vorranno sostenere l’edizione 2019 della manifestazione grazie all’iniziativa Un euro per la cultura.

L’accessibilità ai monumenti sarà facilitata a tutti coloro che si trovano in condizioni di svantaggio e disabilità temporanea o permanente. Tutto questo avviene grazie alla preziosa collaborazione di tante associazioni di volontariato insieme ad istituzioni ed enti pubblici e privati.

Francesco Renga Tour 2019

About Giulia Concas

Giulia Concas
21 anni. Studentessa di Scienze della Comunicazione, a tempo pieno divoro libri, serie tv e film. Il tutto accompagnato dalla mia personale colonna sonora a metà fra rock, metal e trash.

Controlla anche

Agricoltura e cambiamento climatico. Progetto internazionale

Cagliari, gli esperti dell’ENEA (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica) presentano un progetto internazionale sul cambiamento climatico …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: