alpaca 1

Gli a/lpaca chiudono il festival Vibes and Waves a Porto Ferro

Il Baretto & la cooperativa sociale Piccoli Passi ft “Vibes & Waves Porto Ferro” presentano Vibes and Waves / 2022. ULTIMO APPUNTAMENTO della STAGIONE con A/LPACA & Ultima Thule il 26 agosto sul palco, a partire dalle ore 20:00

Tempo di “the end” per il “Vibes and Waves, la travolgente onda in musica che al tramonto s’alza dal palco del Baretto di Porto Ferro e che sommerge di suono e di good vibes, anno dopo anno e serata dopo serata, il pubblico della baia, trasportandolo in viaggi sonori alla ricerca della proposta musicale che impatta, colpisce. E fa la differenza con gli a/lpaca.

L’appuntamento il 26 agosto

Il prossimo 26 agosto il disco si stoppa e la puntina torna a dimora. Non prima però di aver regalato al pubblico una ultima straordinaria chicca in musica, nel pieno stile del festival. Un festival di ricerca. Di innovazione. Di scoperta. Un viaggio, quindi, alla scoperta dei veneziani a/lpaca, una miscela cangiante che sbatte sugli scogli più aguzzi dell’indie per poi “approdare” al post punk noise, transitando dal garage psiche pop ed esperienze diverse, particolari, intense, caratterizzanti. Ad aprire il loro concerto sarà Ultima Thule.

Gli a/lpaca

Gli a/lpaca sono nati nel 2017/2018 a Mantova, dopo la fine del loro primo progetto (electioneering), i fondatori degli a/lpaca Christian Bindelli e Andrea Verrastro cominciano a suonare con il tastierista Andrea Fantuzzi e il batterista Alessio Lain; dopo aver mantenuto per un breve periodo il sound della loro band precedente (alt-.indie), vengono influenzati da gruppi delle loro zone (Plastic Light Factory, di cui Christian Bindelli diventa bassista, submeet, Bee Bee Sea ecc) e dal sound psichedelico, garage, post punk di band nazionali e internazionali.

I primi live degli a/lpaca

Dopo i primi live fatti nella primavera del 2018 , vengono notati dal musicista veneto Marco Degli Esposti (Cranchi, La notte delle streghe) che propone loro di registrare qualche pezzo nella sua casa di campagna a Felonica (MN). Da queste sessioni nasce il primo EP “In the electric fields”, che contiene sonorità che spaziano dal garage psych pop fino al post punk/noise. Grazie all’EP riescono a suonare con continuità e a farsi conoscere nell’ambiente di Mantova e dintorni. Nel marzo 2019 pubblicano un singolo auto-prodotto di nome “Static Youth”, che mantiene il sound psych-garage con lievi tendenze post punk. Nel frattempo, divergenze artistiche costringono il gruppo a separarsi dal batterista Alessio Lain; al suo posto arriva Andrea Sordi, che è stato il fondatore insieme a Bindelli e Verrastro del loro primo gruppo Electioneering (2013-2017). Dopo “Static Youth”, il percorso live rimane costante; in particolare nel maggio 2019 arrivano a suonare sul palco del Colorificio Kroen (Verona) , in una serata sold out, ottenendo un’ottima risposta di pubblico. Il rapporto musicale con il nuovo batterista si consolida, i live si intensificano (tra cui vari eventi organizzati da membri di Bee Bee Sea, Yonic South, e dalla radio indipendente Bang Bang Radio) e il gruppo ritorna da Marco Degli Esposti per registrare un mini EP di due brani, “NERVE/ACTING CLEVER”, che uscirà poi nel Dicembre 2019. Sempre nello stesso mese iniziano un mini tour che li porta a suonare a Jesi, Roma, Gradara, Lecco, per poi tornare nelle loro zone a Parma, Carpi, Cremona, Reggio Emilia, Ferrara, Brescia (le diverse date primaverili sono state annullate per colpa del lockdown). Dalla fine del Novembre 2019, la band inizia a lavorare all’album di debutto (inizialmente l’idea era di fare un EP) con Davide Chiari. Ai primi quattro brani registrati a Novembre, si aggiungono gli ultimi cinque terminati nel giugno/luglio 2020 (tutti registrati a La Buca Recording Club a Montichiari, BS). Tutti i mix sono stati fatti invece da Marco Degli Esposti. L’album si chiama “Make It Better”. Le sonorità sono tendenti a un punk motorik psichedelico; sound che ha ispirato il tema dell’album, che si concentra sul potere del ritmo e del beat, dal punto di vista di ragazzi affascinati dall’influenza primitiva della ritmica e della sua importanza nel mondo contemporaneo. Tutto ciò unito alle difficoltà e preoccupazioni giovanili riguardo alla vita adulta. La band nel corso del 2022 ha già partecipato ai festival Eursonic, SXSW (ad Austin, Texas) ed è già annunciata nel cartello del INmusic Festival a Zagabria a giugno. Inoltre a maggio ha intrapreso il suo primo tour europeo, con 20 date in 22 giorni.

Il “Vibes and Waves”

Il “Vibes and Waves – creatura generata dall’animo di Danilo Cappai, operatore socioculturale e anima del Baretto, con Marco Alessandrini, Giuseppe Cappio e Francesco Melis – è evento giunto alla sua quinta edizione, organizzato dallo staff del Baretto e dell’omonima Associazione e realizzato grazie alla partecipazione della Fondazione Banco di Sardegna ed al presente supporto di centinaia e centinaia di fan che in questo festival hanno trovato la risposta alla loro ricerca, alla loro estate da trascorrere fronte palco. “Grazie”.

Data

26 Ago 2022
Expired!

Ora

20:00

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 26 Ago 2022
  • Ora: 14:00

Luogo

Alghero
Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.