Archivio Tag

cnr_cs_plastiche in mare_un pericolo “remoto”?

wave 3473335 1920

Plastiche in mare, un pericolo “remoto”? Plastiche e microplastica nell’oceano stanno aumentando nelle aree estreme mentre sono stabili sulle coste più antropizzate, nonostante le previsioni di aumento complessivo. Segno della necessità di studiare meglio i fenomeni di provenienza, degrado e …

Leggi

Effetto lockdown: riduzione gas serra

effetto serra

L’Ispra stima una riduzione delle emissioni del gas serra in Italia del -9,8% nel 2020 “Sulla base dei dati disponibili per il 2020, si stima una consistente riduzione delle emissioni di gas serra a livello nazionale, prevalentemente a causa delle …

Leggi

Inquinamento marino, progetti innovativi per il monitoraggio

inquinamento marino

Monitoraggio e prevenzione dell’inquinamento marino con un focus sulla robotica e la tecnologia applicate alla protezione del Mar Adriatico Se ne è discusso in occasione della seconda giornata della tavola rotonda online del progetto ‘InnovaMare ‘Blue technology – Developing innovative …

Leggi

Lockdown, “valori di ozono ridotti nella troposfera libera”

Le minori emissioni dovute alle restrizioni per combattere il Covid-19 hanno portato a riduzioni dell’ozono tra 1 e 8 chilometri di altitudine. Valori di ozono (O3) insolitamente bassi nella troposfera libera nell’emisfero settentrionale: è quanto rivela un nuovo studio condotto …

Leggi

Impatto ambientale: Come ridurlo, l’impegno di H&M

images 2

H&M utilizza unicamente sacchetti di carta certificata Fsc (Forest stewardship council). Come ulteriore passo, vuole disincentivare l’utilizzo di packaging e limitare il proprio impatto ambientale. Per questo motivo, a partire dal 18 febbraio. In tutti i punti vendita H&m in …

Leggi