Alexa Unica Radio
Il Cagliari si fa imporre il pareggio anche dal Brescia

Il Cagliari si fa imporre il pareggio anche dal Brescia

Per la squadra rossoblù urge tornare subito alla vittoria

Dopo i pareggi ottenuti nell’ordine con Bari ,Genoa e Venezia il Cagliari coglie l’ennesimo pareggio stagionale Stavolta lo ottiene con il Brescia del presidente Massimo Cellino.

Risultato e marcatori

Il match tra la compagine rossoblù e il team lombardo si conclude con il risultato di 1-1 con i ragazzi di mister Ranieri che si portano in vantaggio al ventiduesimo del secondo tempo con rete del peruviano Lapadula su rigore (fallo ai danni di Luvumbo) e pareggio al 77′ siglato da Dimitri Bisoli (figlio dell’ indimenticabile giocatore es allenatore rossoblù Pierpaolo).

Le scelte dell’allenatore del Cagliari ad inizio gara

In seguito alle indisposizioni di Pavoletti, Rog e Lella, Ranieri decide di schierare Lapadula dasolo in attacco con l’esperto Mancosu a supporto sulla tre quarti. Nelle fasce opta di inserire l’uruguaiano Nandez e il giovane angolano Luvumbo. In mezzo al campo trovano posto il greco classe 2002 Kourfalidis e l’acquisto estivo Makoumbou. Davanti a Radunovic reparto difensivo composto da Goldaniga, Dossena e Obert.

L’andamento della partita nel primo tempo

Ad inizio gara e precisamente al minuto 8, Lapadula con un bel colpo di testa trova il pronto intervento del portiere bresciano Andrenacci. Sei minuti dopo Dossena viene richiamato dall’arbitro e si prende il cartellino giallo, e in questo frangente il portiere rossoblù blocca la punizione di Galazzi. Al 25′ è il turno dell’ attaccante beninese Ayé impensierire la porta difesa da Radunovic infatti ha la prontezza di girarsi bene in area ma il suo tiro è fuori di un soffio. Dopo lo scampato pericolo il Cagliari si sveglia e al 27′ Kourfalidis, esegue un ottimo tiro fuori area ma la palla sfortunatamente conclude la sua corsa di poco alta. Sul finire della prima frazione di gioco l’occasionissima che potrebbe portare la squadra rossoblù in vantaggio cross da destra per l’attaccante peruviano che tutto solo esegue un colpo di testa che finisce alto. Al 40′anche Karacic viene iscritto nel taccuino dell’arbitro e pareggia il conto dei cartellini. Si va quindi all’intervallo sul punteggio di parità 0-0.

I cambi di mister Ranieri al rientro dagli spogliatoi

Il secondo tempo incomincia con l’ingresso di Millico che prende il posto di Mancosu nel 4-2-3-1 schierato dall’allenatore romano. Nel squadra lombarda lo svedese Jallow sostituisce Karacic.

Lo svolgimento della gara ad inizio ripresa

Al 13′della ripresa brivido per la squadra isolana in seguito al tocco di mano di Dossena, che l’arbitro Fabbri (e il VAR) reputano non meritino la massima punizione. Poco tempo prima Radunovic effettua una serie di parate che non gli creano particolari problemi.

Il gol del Cagliari e il pareggio del Brescia

Al 66′episodio chiave della gara il rigore del vantaggio cagliaritano: Luvumbo viene messo giù in area, e dal dischetto del rigore Lapadula col mancino non lascia scampo al portiere Andrenacci. A questo punto Ayé al 75′ tenta di inquadrare su cross dalla destra, lo specchio della porta ma la sfera esce non di molto sul primo palo con il portiere rossoblù comunque attento e proteso in tuffo. Al 77′ arriva però il pareggio della squadra lombarda con Bisoli: verticalizzazione per Ayè, Goldaniga tocca, il centravanti “sfiora leggermente la sfera per Bisoli che in diagonale non fallisce l’appuntamento con il gol.

I cambi di Ranieri a fine gara

L’allenatore rossoblù opta di far entrare Di Pardo, Azzi e Barreca al posto di Kourfalidis, Zappa e Obert.

Il finale di gara

Il tour de force della squadra isolana produce un ottima conclusione di Millico, parata a terra dall’estremo difensore lombardo . Pochi minuti dopo Nandez di testa, è anticipato. Quindi Luvumbo inventa col destro un pericoloso cross, che Andrenacci blocca in due tempi in tutta tranquillità. Proprio nei minuti di recupero ottima occasione per Dossena: colpo di testa dinanzi alla porta bresciana su cross di Millico, sfera fuori in modo inimmaginabile. Finisce quindi 1-1.

Match successivo

Prossima partita ad Ascoli sempre in casa il 10 marzo alle ore 20.30

About Giorgio Saitz

Giorgio Saitz
Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

Al via il Pool Salvezza per le ragazze dell’Hermaea Olbia

Partirà domani a Brescia l’avventura delle galluresi al Pool Salvezza, nel quale si giocheranno la …