Alexa Unica Radio

L’Università di Cagliari è sempre più sostenibile

La Green Metric World University Rankings è un progetto avviato nel 2010 dall’Universitas Indonesia. Con il passare degli anni, sono sempre di più le università di tutto il mondo che si mettono in gioco misurando la loro capacità di ridurre sprechi e consumi: 1050 gli atenei che hanno preso parte all’edizione del 2022.

UniCa in classifica

La classifica dice che l’università più sostenibile al mondo è olandese, capace di essere la prima dal 2018. Tra le italiane, la migliore è Bologna, undicesima in classifica generale. Soddisfacenti i risultati ottenuti dal nostro ateneo, piazzatosi al 392° posto. 

I settori dove UniCa si fa riconoscere sono la gestione dei rifiuti (179° posto) e l’Istruzione e la ricerca (196°). Tra gli indicatori presi in esame: per i rifiuti, il trattamento degli organici e la riduzione del consumo di carta e plastica; per l’istruzione e la ricerca, il finanziamento ai progetti di sostenibilità e il coinvolgimento degli studenti sul tema.

La cura per l’ambiente

Affrontare la crisi climatica e ambientale è la sfida decisiva del nostro tempo ed è un’opportunità per rilanciare le economie in modo sostenibile. Richiede un’azione urgente e sostenuta da parte di tutti gli attori della società per preservare la salute, la prosperità e il benessere delle persone in Europa e in tutto il mondo. 

In questo scenario anche le Università devono rivolgere tutto il loro concreto impegno nell’attuazione degli Obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030 e della Strategia di Crescita Europea. Anche l’Università di Cagliari aderendo, sin dalla sua costituzione, alla Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile RUS, promossa dalla CRUI. Partecipando a tutti i suoi gruppi di lavoro con i suoi docenti e personale amministrativo, ha progressivamente incrementato i propri sforzi per la diffusione della cultura e delle buone pratiche di sostenibilità, sia nelle gestione delle attività dell’ateneo che a livello urbano, regionale, nazionale, internazionale.

Tra tutte le azioni attuate in questi anni c’è la partecipazione, dal 2020, al Green Metric World University Ranking che è una delle più importanti e accreditate classifiche mondiali che valutano la sostenibilità degli atenei e dal 2021 al primo Dottorato Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico, avviato dall’Università IUSS di Pavia e finanziato dal Ministero della Ricerca.

About Michela Corona

Michela Corona
Studentessa in Scienze della Comunicazione, diplomata in Scienze Umane. Appassionata di musica, sport e fotografia. Esperienza lavorativa in vendita assistita, animazione e delivery. Nel tempo libero amo andare al mare o in montagna.

Controlla anche

adiconsum, sostenibilità

Sostenibilità: 13 proposte e un Manifesto per il “Green Circle”

Adiconsum risponde ai dubbi dei consumatori con 13 proposte concrete e un manifesto per guidare …