Alexa Unica Radio

Sangue: “Una goccia per l’Ogliastra”, a scuola di solidarietà

Successo giornata di donazioni all’istituto Iti di Tortolì

Cristiano e Marianna sono solo due delle decine di studenti che hanno deciso di aderire a “Una goccia per l’Ogliastra”. La campagna di raccolta del sangue organizzata nelle scuole dal Centro trasfusionale dell’Asl Ogliastra, con il supporto dell’Avis provinciale e delle Avis comunali. Cristiano ha il sorriso vispo e soddisfatto di chi sa di aver fatto la scelta giusta. “È la prima volta che dono il sangue, sino ad ora non ho potuto farlo ma oggi, anche grazie al suggerimento di alcuni amici, ho preso questa decisione. Sono servite tanto le campagne di sensibilizzazione che abbiamo fatto a scuola. Sono davvero contento della mia scelta”. Per Marianna, invece, donare il sangue è una questione di famiglia. “Per me è stata una cosa del tutto naturale, perché mio padre e mio fratello sono donatori – spiega – l’ho fatto per aiutare chi ha più bisogno. Credo che sia molto utile: se potete, fatelo”.

Un progetto con risultati discreti

Dopo la prima fase, conclusasi lo scorso dicembre, la prima uscita del 2023 promette bene per il futuro: ben 22 sacche di sangue raccolte dall’autoemoteca della Asl che stamattina si trovava nei parcheggi dell’Istituto di istruzione superiore Iti di Tortolì. Un progetto che parte da lontano, iniziato nello scorso settembre grazie alla collaborazione dei due nuovi ematologi del Centro trasfusionale ella Asl, Andrea Murtas e Adriana Ghironi che hanno supportato il lavoro della dottoressa Maria Filomena Lochi e della direttrice del Centro trasfusionale Giusy Cabiddu.

Le parole del Dirigente scolastico Basilio Drago

 «Il ruolo di una scuola è anche quello di educare i ragazzi alla solidarietà e all’altruismo, per cui supportare iniziative come questa è fondamentale – commenta Basilio Drago, dirigente scolastico dell’Istituto di istruzione superiore Iti di Tortolì. Gli effetti delle campagne di sensibilizzazione fatte sino ad ora sono evidenti, i ragazzi che vogliono partecipare sono sempre numerosi. Inoltre – continua Drago – il nostro istituto organizza da anni i corsi di formazioni Blsd per la rianimazione cardiopolmonare e l’utilizzo di defibrillatori. In passato – conclude – abbiamo fatto anche incontri con l’Admo (Associazione donatori di midollo osseo) per la sensibilizzazione dei ragazzi alla donazione del midollo osseo». L’iniziativa andrà avanti anche nei prossimi giorni e coinvolgerà tutte le scuole secondarie di secondo grado di Tortolì, per poi spostarsi negli istituti scolastici di Lanusei.

About Sonia Mandras

Sonia Mandras
Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

GAL Ogliastra: pubblicato bando per restauro di aree pubbliche

Il GAL Ogliastra guida la conservazione del patrimonio storico e culturale attraverso il Bando 19.2.1.7.6.2.1.1 …