Alexa Unica Radio
Villaspeciosa presenta la sua stagione teatrale

Villaspeciosa presenta la sua stagione teatrale

Data e luogo della presentazione della stagione teatrale

Il comune di Villaspeciosa ridente cittadina dell’ hinterland cagliaritano presenta oggi 17 Gennaio 2023 nell’ incantevole cornice della sede della Fondazione di Sardegna la sua stagione teatrale febbraio-aprile 2023 .

Le persone intervenute alla presentazione dell’evento

All’evento condotto da Anna Brotzu sono intervenuti la direttrice artistica Rosalba Piras la direttrice generale di Abaco Manuela Orlando l’assessore alla comunicazione e digitalizzazione Andrea Gallus.

Le date di inizio della stagione e a chi si rivolge

La stagione inizierà il 5 febbraio e si concluderà i il 16 aprile con 6 imperdibili appuntamenti. La manifestazione giunta alla sua terza edizione è indirizzata ai cittadini del comune di Villaspeciosa ,che la attendono con grande trepidazione, ma anche alle persone dell’ Unione dei Comuni di Idda Fanaris della provincia del Sud Sardegna e dell’intera Isola e di chiunque desideri intervenire. Un cartellone interessante e variegato per la gioia di grandi e piccini in grado di attirare l’attenzione non solo degli amanti del teatro ma anche da quelli della musica ma anche del cinema e della letteratura.

Gli eventi della stagione in dettaglio a cominciare dal primo S’ ABBACADORA

Lo spettacolo avrà inizio il 5 febbraio 2023 alle ore 19,30. La regia drammaturgia e scene sono affidate a Susanna Mameli mentre le musiche appartengono del noto musicista Paolo Fresu. In scena si potrà ammirare l’ arte di Elisa Pistis e Marta Proietti Orzella. L’ opera inoltre ha conseguito numerosi premi ultimo il Premio alla Drammaturgia al Roma fringe festival 2020 ed è collocata nella tana de S’ ABBACADORA. La sua serva con un rapporto di amore-odio verso la sua datrice di lavoro si inserisce la figura di Antonia prima come levadora ora come incantadora e in ultimo come accabadora. Attraverso un gioco basato sulla multi proiezione sul video mapping curata da Michele Pusceddu e Francesco Diana e sulla realtà aumentata si crea un spazio che fa sentire lo spettatore un elemento dell’opera stessa

EDITH, la voce dell’ anima

La seconda opera della stagione che gli spettatori potranno ammirare si svolgerà il 19 febbraio alle 19,30.In questa evento le persone che parteciperanno potranno godere delle esibizione di noti artisti come Corrado Aragoni al pianoforte Remigio Pili all’ accordeon Massimo Maso Spano al contrabasso e Alessandro Garau alla batteria con incantevole voce e recitazione di Annalisa Mameli. L’opera è un’ esibizione in musica e poesia ,un viaggio nel cielo e nel vie parigine di quegli anni di cui la celeberrima artista francese è stata grande testimone una visuale esaustiva degli spazi nell’io che la sua arte ha illustrato cosi con dovizia di particolari

La terza opera della rassegna

Il terza avvenimento della stagione si chiama JEFFREY DAHMER Il gioco delle ossa e avrà luogo domenica 5 marzo alle ore 19.30.Con i testi e regia di Dafne Turilazzi e Antonello Verachi e con Tiziano Polese l’opera trova spunto nella vita di Jeffrey Dahmer noto killer americano detto il mostro di Milwaukee. L’opera in oggetto ricalca i momenti salenti della sua vita che è stata una vita senza amore e felicità che lo portò inoltre ad essere una persona non in grado di avere rapporti con gli altri.

Gli eroi di Sardegna

Il terzo spettacolo in programma domenica 19 marzo alle 19,30 avrà come principali interpreti attori e pupazzi che in maniera allegra e spiritosa faranno un excursus su alcuni tra i più importanti eventi della storia sarda.la professoressa Longobardi che è il principale personaggio di quest’opera della stagione attraverso una macchina chiamata il simulatore di storia sarda avrà contatto con alcune figure della nostra storia come il soldato Josto figlio di Amsicosa la celeberrima Eleonora d’ Arborea il gran sacerdote del popolo degli Shardana e tanti altri protagonisti che hanno caratterizzato le vicende della nostra Isola. L’evento avrà il testo e la regia di Ivano Cugia con la straordinaria partecipazione di Erika Carta e Daniele Pettinau

La quinta opera della stagione in programma

BIANCA COME LA NEVE si intitola la quarta tappa della rassegna con la regia di Antonello Santarelli coadiuvato da Michela Cidu e Federico Nonnis l’evento fa riferimento al racconto di Biancaneve. L’opera verrà messa in scena il 2 aprile alle 19.30. In questo contesto chi andrà a vedere lo spettacolo vedrà tra gli altri un cacciatore un pò maldestro un lupo sempre presente che ha il desiderio di essere sempre sullo stage in un opera allegra che intratterrà bambini e non.

L’ultima opera della rassegna

La rassegna si conclude il 16 aprile alle 19.30 con GRAMSCI ANTONIO Presente!. In questo episodio una ragazza di oggi verrà rapportata allo statista sardo che le mostrerà come le sue credenze siano anche oggi attuali l’ importanza dello studio della proprio idioma delle proprie radici.

La mostra Cesselon

Vi sarà inoltre nelle giornate di spettacola una mostra nei locali del teatro dedicata ad Angelo Cesselon noto pittore veneto nato subito dopo il primo dopoguerra 1922 è morto a Velletri nel 1992. La sua arte è stata quella di disegnare alcune tra le più importanti locandine cinematografiche sin dai primi anni successivi al Secondo Dopoguerra. Ci sarà occasione durante la mostra di vedere alcuni tra i più importanti cartelloni delle pellicole dell’ epoca sia nazionali che internazionale.

Il costo dei biglietti

L’importo dei biglietti varierà dai 7 Euro per il biglietto intero ai 5 euro per il biglietto ridotto riservato ai residenti nel comune ai bambini e agli studenti fino ai 26 anni. Saranno disponibili inoltre anche abbonamenti che variano dai 35 Euro per i biglietti interi ai 25 Euro per il formato ridotto. Per ciò che concerne gli spettacoli della mattina e del pomeriggio il costo è di 3 Euro. L’ entrata agli spettacoli sarà regolato dalle norme anti-Covid in vigore.Il teatro di Villaspeciosa si chiama Teatro Comunale “Maria Carta” è si trova in via Tuveri a Villaspeciosa. Accorrete numerosi.

About Giorgio Saitz

Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

domus antigas pula 2023

Domus antigas a Pula apre le sue case campidanesi

Get Widget Domus Antigas, Pula apre le sue case campidanesi ai visitatori. Nel borgo turistico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *