Alexa Unica Radio
The Radio Dreamer

The Radio Dreamer


Celebrità eccezionali delle FM narrano in un libro l’incredibile storia e le vicende delle radio libere italiane

Da Awanagana Fiorello, i dj più amati parlano dei motivi e dell’ incredibile successo dei grandi network
Un regalo al mondo della radio e a quella stagione, stupenda e particolarmente avventurosa, che a partire dagli anni ’70 ha portato in ogni angolo della Terra all’incredibile exploit delle radio commerciali come evento di costume prima ancora che imprenditoriale. “The Radio Dreamers – Storie e personaggi straordinari della radio”, è il libro di Paolo Lunghi dà il via ai festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della genesi delle prime radio libere, che nel Belpaese avverrà nel 2025: e a celebrare in un inedito tributo corale il mezzo di comunicazione più longevo dell’epoca contemporanea, ecco una serie di persone e personaggi che con la loro bravura e con la loro qualità hanno contribuito a ciò che le emittenti libere, per la prima volta, riportano con dovizia di particolari i segreti del successo della radiofonia privata.

I Vip che negli anni hanno lavorato in radio

Da AwanaGana a Fiorello, da Jocelyn ad Amadeus, da Claudio Cecchetto a Linus, da Marco Galli a Giuseppe Cruciani, da Gerry Scotti a Fernando Proce, da Platinette a Marco Mazzoli e poi Carlo Massarini, Max Venegoni, Luisella Berrino, Ringo, Marco Baldini, Nick The Nightfly e tanti altri: sono molteplici le testimonianze raccolte per narrare la leggenda delle cosiddette emittenti libere.

Dall’utopia a una realtà consolidata

Con le storie di dj e conduttori famosi anche le vicende di impresari sognatori e tecnici instancabili che nel corso di questi anni, con grande valore e attaccamento al lavoro, sono riusciti a trasformare un sogno in un’comparto in grado dare posti di lavoro e prosperità economica a chi lavora in questo ambito . Un percorso per niente facile, in un situazione normativa e culturale difficile che tuttavia nei decenni è cambiato proprio per effetto della forza dirompente della radio.

La leggenda di Radio Caroline

E se ormai è notissima la saga di Radio Caroline, l’emittente britannica nata come emittente pirata su una barca al largo dell’Inghilterra ma navigante in acque internazionali per non ubbidire alle leggi di Londra, la storia della radiofonia privata italiana è altrettanto avventurosa.

Le figure tecniche e non che hanno permesso la creazione e lo sviluppo delle emittenti

In “The Radio Dreamers – Storie e personaggi straordinari della radio”, rivivono le gesta di imprenditori che si sono opposti al monopolio di stato, tecnici che hanno creato apparecchiature che non esistevano per trasmettere spot diversi a lunga distanza, ragazzi che dal niente si sono inventati fonici e hanno imparato a creare jingles e pubblicità spettacolari; ma anche avvocati che hanno difeso le radio dalle chiusure imposte dalla magistratura e hanno portato alla loro liberalizzazione prima in ambito regionale e poi in nazionale, altri che grazie alle affiliazioni hanno permesso alle emittenti di uscire dall’ambito regionale; e ancora ingegneri che hanno prodotto apparecchiature professionali di trasmissione ad importi sopportabili dalle aziende e istallatori che in brevissimo tempo erano capacidi connettere in FM intere regioni con mezzi di fortuna, permettendo ad arditi imprenditori di convertire piccole radio di quartiere in autentiche radio di alto livello ascoltate da tutti.

I conduttori e i dj

E poi, naturalmente, le tante vicende di successo di chi di fronte ad un microfono è divenuto una celebrità amata da migliaia di persone: tra le numerose testimonianze, in “The Radio Dreamers – Storie e personaggi straordinari della radio” si indicano presentatori che da più di due decenni trasmettono la medesima trasmissione con successo ed altri che si sono scoperti dj ed hanno ancora quasi 1.5 milioni di ascoltatori al giorno; ma c’è anche chi ha incominciato a trasmettere in FM programmi sul sesso in anni in cui parlare di ciò era ancora era un argomento proibito, chi ha proseguito questo mestiere per 45 anni ininterrotti e chi invece, ad un certo punto della sua vita, ha deciso di diventare produttore di musica o scopritore di nuovi talenti.

La data di uscita del libro e il sito dove raccogliere maggiori informazioni

“The Radio Dreamers – Storie e personaggi straordinari della radio” è un libro in vendita dal prossimo gennaio nelle consuete librerie e negli store digitali ma anche un progetto importante e in persistente avanzamento che attraverso il sito Internet www.theradiodreamers.it nei mesi seguenti incoraggerà proposte ed avvenimenti che hanno l’obiettivo di guidare gli spettatori a onorare i primi 50 anni delle emittenti private della Penisola.

About Giorgio Saitz

Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

On the line

On The Line: un thriller ambientato in radio

Get Widget Un film dai tanti colpi di scena ambientato in uno studio radiofonico con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *