Alexa Unica Radio

Studenti delle scuole dell’obbligo scoprono l’ identità nuragica

IL 18 GENNAIO, Al CINEMA ARISTON, LE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO DI ORISTANO SCOPRONO COME L’IDENTITÀ NURAGICA PUÒ CAMBIARE IL FUTURO DELLA COMUNICAZIONE E DELLO SVILUPPO ECONOMICO DELL’ISOLA. DOPO SASSARI E CAGLIARI, L’ASSOCIAZIONE “LA SARDEGNA VERSO L’UNESCO” ARRIVA NELLA CITTÀ DI ELEONORA
Prosegue l’impegno dell’Associazione La Sardegna verso l’Unesco nelle scuole con una nuova tappa del percorso di formazione attiva dei giovani che, dopo Sassari e Cagliari, toccherà Oristano. L’appuntamento è per mercoledì 18 gennaio al cinema Ariston, in via Armando Diaz.

Gli archeologi che guideranno gli studenti delle scuole primarie e secondarie nel mondo nuragico

A incontrare i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, in due distinti appuntamenti mattutini (ore 9.00-13.00), gli archeologi Nicola Dessì e Franco Campus, che accompagneranno i ragazzi in un viaggio indietro nel tempo alla scoperta dell’antica civiltà sarda e del suo straordinario ruolo identitaria che può diventare la chiave di lettura universale dell’immagine della Sardegna. A guidare la mattinata di lavori, offrendo stimoli di riflessione e guidando la discussione, sarà il giornalista dell’Unione Sarda, Roberto Ripa.


L’appuntamento è parte del più vasto progetto che, in collaborazione con la Fondazione di Sardegna e con il supporto dell’ufficio regionale scolastico, vede l’Associazione impegnata con le scuole sarde. Dopo il Master Junior sulla civiltà nuragica, che ha coinvolto oltre 200 studenti delle scuole superiori sarde (e, per la prima volta, ha consentito di studiare la storia sarda con uno specifico modulo che si è svolto in Piemonte) e il successo delle iniziative di Sassari e Cagliari, che complessivamente hanno coinvolto oltre 2.200 studenti, l’appuntamento di conoscenza e crescita di consapevolezza si trasferisce a Oristano con un obiettivo: ottenere il riconoscimento dall’Unesco e far conoscere ai ragazzi l’articolato percorso intrapreso dalla Sardegna per arrivare al traguardo Unesco.

L’opinione del Presidente dell’Associazione


“I nuraghi entrano finalmente nelle scuole con una serie di incontri formativi dedicati ai più giovani – spiega il Presidente dell’Associazione , Pierpaolo Vargiu, che introdurrà il tema e l’iniziativa – Abbiamo deciso di cominciare dai ragazzi per riscoprire insieme il nostro passato e, guardando al futuro, spiegando come i temi legati alla nostra identità più antica possano diventare un volano di sviluppo economico in grado di fornire opportunità in tutti i settori produttivi ai giovani sardi. La nostra antica civiltà – prosegue il Presidente Vargiu – oltre che sotto il profilo culturale e identitario, deve essere infatti fondamentale per contribuire a un nuovo modello di sviluppo compatibile e sostenibile della nostra Sardegna ed è anche e soprattutto dai giovani che dobbiamo partire per ottenere questo risultato”.

Gli studenti oristanesi avranno la possibilità di conoscere da vicino le peculiarità straordinarie che hanno caratterizzato la storia della nostra Isola, conservandola come esempio unico nel Mediterraneo, e di riflettere sugli aspetti e sulle potenzialità del patrimonio archeologico dell’Isola e dell’ambiente culturale in cui si è sviluppata e ha appunto prosperato l’antica civiltà dei nuraghi.

About Giorgio Saitz

Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

Cineprof il progetto su scuola e professioni del cinema

Cineprof: il progetto su scuola e professioni del cinema

Get Widget Terza edizione per il progetto “Cineprof”: la scuola incontra le professioni e la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *