Alexa Unica Radio

Conferenze al museo di Cagliari

La composizione della collezione e la storia del cagliaritano Stefano Cardu in Asia

Questo sabato si discuterà sulla collezione di Stefano Cardu al Museo d’Arte siamese Abituale giramondo e grande amante di oggetti d’arte, conosciuto per aver viaggiato in tutto il sud-est asiatico e aver lavorato presso il re Rama V come fabbricante edile. Cardu ha dato moltissimi importanti esemplari tra argenti, armi, statuette in avorio e altri materiali, tempere, manoscritti e numerosi altri oggetti. Sul finire dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, il viaggiatore che tanti hanno paragonato alle personalità importanti dei romanzi di Emilio Salgari, acquista nell’estremo Oriente, bellissimi esemplari d’uso quotidiano di notevole pregio risalenti a un periodo che può andare tra il XIV secolo e il XIX secolo, oggi esposti nelle Sale del Museo.

Quando è stata offerta la collezione e La provenienza degli oggetti

Stefano Cardu ha offerto , con enorme altruismo, una considerevole parte della sua Collezione al Comune di Cagliari, il 22 giugno 1914. La raccolta è composta da esemplari viene dal Siam, l’attuale Thailandia, dal Giappone, dalla Cina, dall’India, dalla Malesia, dalla Birmania, dall’Indonesia e dal Laos.

La storia della collezione nella città di Cagliari

La collezione è stata mostrata agli spettatori per la prima volta nel 1918 in un salone importante del Palazzo civico. La collezione durante la Seconda guerra mondiale. per essere protetta dai eventuali bombardamenti, è stata portata nelle grotte dei Giardini pubblici. Solo nel 1977 gli amanti di arte orientale Gildo Fossati e Giorgio Dondi hanno riordinato la collezione. Gli abitanti di Cagliari hanno potuto ammirare il suo splendore nelle Sale della Galleria Comunale d’Arte. Qui è restata fino al 1981, anno in cui è stata in parte portata alla Cittadella dei Musei. La collezione è stata riattata grazie al lavoro dell’architetto Gaetano Lixi nel 1998.

L’evento serale

Sabato alle 18 l’appuntamento sarà riservato agli “Argenti siamesi”, durante questo incontro la storica dell’arte Tiziana Ciocca parlerà sulle due tecniche di lavorazione più impiegate in Siam.

About Giorgio Saitz

Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

micol pambieri teatro cagliari rita levi montalcini

La Fabbrica Illuminata: a Cagliari la stagione di teatro da camera

Get Widget Al via a Cagliari la nuova stagione di teatro da camera de La …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *