Alexa Unica Radio

Boom di accessi ai musei italiani durante le festività di Natale e Capodanno

‘Boom’ di accessi (ben 400.353) nelle aperture straordinarie dei musei e dei luoghi della cultura statali, registrate il 26 dicembre 2022, l’1 e il 2 gennaio 2023. Stando ai dati forniti dal ministero della cultura tra i luoghi più visitati figurano il Pantheon, il Colosseo (solo Anfiteatro Flavio). A chiudere il podio il Foro Romano. Seguono subito il Palatino e il Parco Archeologico di Pompei (21.213).

E poi le Gallerie degli Uffizi – Gli Uffizi (20.848), il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo e Passetto di Borgo (15.152), le Gallerie degli Uffizi – Giardino di Boboli (13.733), la Galleria dell’Accademia di Firenze (12.088) e la Reggia di Caserta – Palazzo Reale (10.329).

L’impegno per tenere aperti i grandi musei e parchi archeologici nei giorni del 26 dicembre, 1 e 2 gennaio è stato premiato da una grande partecipazione di pubblico“. Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, non ha nascosto la soddisfazione per il successo dell’iniziativa.

È bello vedere questo boom con tanta gente che corre ad apprezzare le opere della nostra nazione. Ringrazio il personale per questo sforzo. Tutto questo ci spinge a far sempre meglio con una svolta in termini qualitativi nell’offrire servizi sempre più moderni ed efficienti. Spenderemo bene e rapidamente quelle risorse che il PNRR mette a disposizione per migliorare il sistema museale”. Queste le parole del ministro della Cultura.

About Giovanni Dessì

Giovane e intraprendente, appassionato di calcio nonché grande tifoso dell' AS Roma, curioso verso il mondo che mi circonda, cercando nuovi orizzonti.

Controlla anche

Rapper canta in piazza

Capodanno in piazza a Dolianova

Get Widget Capodanno in piazza con rapper e dj: la musica di Dani Faiv, AlterEgo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *