Alexa Unica Radio
giovani e lavoro

Debolezze del lavoro pubblico specie per i giovani

Prospettive di carriera poco attrattive e trattamenti economici poco flessibili

Per il 60% dei giovani il lavoro nella Pubblica Amministrazione non è ancora in grado di rispondere alle ambizioni dei lavoratori. Tra le tante sfide in corso quella del rinnovamento del personale e l’ingresso di nuove competenze resta forse la più rilevante, soprattutto guardando al medio e lungo periodo.

I grandi concorsi ancora in svolgimento e le iniziative legate al PNRR hanno segnato, nei mesi scorsi, un tentativo di rilancio della PA non solo in termini di capacità di risposta ai fabbisogni di servizi da parte dei cittadini.

Negli ultimi mesi, la narrazione comune che vede i giovani italiani come un popolo di aspiranti impiegati pubblici ha cominciato, lentamente, a scricchiolare. Le cronache recenti ci raccontano di un imprevisto numero di vincitori e idonei, che dopo aver partecipato con successo ad un concorso pubblico, decidono infine di non prendere effettivamente servizio, costringendo le amministrazioni a scorrimenti di graduatoria. Due fenomeni apparentemente opposti che evidenziano alcune debolezze del lavoro pubblico a volte sottovalutate sono: prospettive di carriera poco attrattive e trattamenti economici poco flessibili.

Le competenze richieste al giorno d’oggi

Le competenze richieste a chi desidera intraprendere una carriera nel settore pubblico al giorno d’oggi sono profondamente diverse da quelle richieste soltanto un ventennio fa. In un periodo segnato da forte instabilità e incertezza, un secondo obiettivo, di più ampio respiro, è proprio quello di riqualificare la percezione del lavoro nella Pubblica Amministrazione agli occhi dei giovani e dei professionisti, ai quali il pubblico deve saper offrire un contesto lavorativo più attrattivo rispetto al passato, capace di rispondere alle ambizioni di crescita e realizzazione professionale e personale dei giovani al pari delle grandi realtà private attive nel nostro Paese. Un fattore considerato cruciale per la realizzazione dei piani di innovazione che oramai da decenni coinvolgono la pubblica amministrazione e che appaiono irrealizzabili senza un concreto rinnovamento del personale pubblico e delle competenze.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

desperate gb0e1218c6 1920

Per anni è stata bersagliata dai bulli a scuola, sbeffeggiata e derisa per il suo peso

Get Widget “Così ho sconfitto e perdonato i bulli”. Al liceo artistico di Cagliari la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *