Alexa Unica Radio
L'VIII EDIZIONE DEL FESTIVAL SOS ARRASTOS DE GRASSIA

L’VIII EDIZIONE DEL FESTIVAL SOS ARRASTOS DE GRASSIA

Il festival Sos Arrastos de Grassia festival di coralità musica letteratura e arti popolari è in programma a Galtellì Onifai e Loculi dal 27 al 31 dicembre 2022 per l’ ottava edizione tributo alla scrittrice nuorese Grazia Deledda

Il festival allestito dall’ associazione Voches ‘e Ammentos raddoppia e coinvolge la completa zona della Baronia. L’interessante appendice, con l ‘aiuto dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, si terrà a Galtellì , Onifai e Loculi dal 27 al 31 dicembre. Si incomincerà il 27 dicembre alle 19:30 a Galtellì, il paese che la Deledda scelse dove collocare la sua opera più conosciuta Canne al vento, con un rassegna fondata sul canto popolare delle Confraternite di Galtellì e sull’ organo eretto dal suonatore d’organo Geronimo Baffi nel 1729. “L’organo ritrovato” questo il titolo dell’appuntamento,inoltre vuole fare un viaggio fatto di parole e musica intorno all’strumento settecentesco di scuola campana della chiesa parrocchiale del SS.mo Crocifisso. Un viaggio che si snoderà attraverso la storia dell’organo in Sardegna, le figure dei costruttori e i repertori musicali fra scrittura e oralità.

Le persone e le associazioni che parteciperanno al festival

Parteciperanno questo progetto l’etnomusicologo Roberto Milleddu, insegnante nel Conservatorio di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina di Cagliari, l’organista Sara Pirroni e Sos Cantores de Garteddi. La serata è allestito grazie alla prezioso aiuto del Laboratorio organi Storici ( LabOs) e l’Associazione Musica Sacra di Alghero. Il 28 dicembre alle 19.30 il festival si terrà nella chiesa di San Sebastiano, ad Onifai, per un concerto dal titolo “Te deum laudamus”. Il coro Voches ‘ e ammentos diretto dal maestro Pietro Marrone aprirà la serata con l’esecuzione del programma.Seguirà il quartetto vocale di Trento “Allegri Penitenti”, guidato dal maestro Enrico Correggia che eseguirà un interessante e coinvolgente programma di musica medievale e rinascimentale .

Cosa accadrà nel terza giornata della rassegna

Il giorno seguente, a Loculi, la terza serata del festival sarà dedicata alla rassegna di canto popolare “A ora silentziosa”. Nella Domo de sas artes e de sos mestieris del paese, a partire dalle 19:30, si alterneranno il Tenore San Gavino di Oniferi e gli artisti del canto alla Logudoresa. Questi sono Emanuele Bazzoni e Franco Dessena, Claudio Dessena alla fisarmonica e Nino Manca alla chitarra.

Come si concluderà la manifestazione

La manifestazione si concluderà la mattina del 31 dicembre, partenza alle ore 10:00 nella basilica di San Pietro, con Passeggiando con Grazia. In questa iniziativa Canne al vento riprenderà vita grazie ad un viaggio negli ambienti della narrazione, che ha come voce narrante Angela Saggia e con spiegazioni fornite da Giuseppina Solinas. “Con questa manifestazione che accadde vicino al natale abbiamo voluto dare agli spettatori che ci seguono un’evento letterario e musicale ancora più importante.La fine del rassegna di Arrastos, il primo nella sua nuova veste di festival, si concluderà sulla traccia del scritto della Deledda con un importante richiamo alla tradizione musicale di intuizione popolare in rapporto alla musica alta ” ha affermato la direttrice artistica Franca Floris.

Il pensiero del presidente dell’associazione

Per Giovanni Vacca i quattro incontri dimostrano non solo l’ intenzione di continuare nel percorso del tributo alla scrittrice nuorese ma anche l ‘importante ed proficua collaborazione con tutti gli attori del territorio. “Infatti – ha continuato Vacca –per questa seconda parte del festival abbiamo voluto coinvolgere anche i centri vicini di Onifai e Loculi, i cui amministratori, sul solco della Fondazione Sardegna, del Comune di Galtellì e di altri importanti partner artistici e istituzionali, hanno partecipatp con grande entusiasmo alla manifestazione . Una rassegna – è la sua conclusione – che prosegue con nuovi interessanti argomenti e cooperazioni di stampo nazionale e internazionale”

About Giorgio Saitz

Appassionato di calcio a livello enciclopedico con la passione per l'economia e la giurisprudenza

Controlla anche

Spiagge di Arzachena

G20 delle spiagge 2023 ad Arzachena dal 3 al 5 maggio

Get Widget È in corso ad Arzachena la visita della delegazione del G20, la rete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *