Alexa Unica Radio
open day

Open Days / Open Labs del Dipartimento di Fisica: ultimo incontro

Il 20 dicembre alle 18 ultimo incontro con gli Open Day del dipartimento di fisica. Occasione unica per i ragazzi che possono fare esperienza diretta all’interno dei laboratori di ricerca.

Il potere dello scambio e della collaborazione, la condivisione di esperienze e di idee, questa la ricchezza su cui si basa la ricerca. Ci tiene a ricordarlo il ricercatore e docente di Fisica sperimentale Guido Mula, curatore dell’appuntamento “tra arte, scienza, musica e divertimento”. Siamo giunti alla serata finale che si terrà il 20 dicembre alle ore 18, il tema è la parità di genere. L’incontro è incentrato sul promuovere le attività e le ricerche condotte all’interno dei propri laboratori rivolti agli studenti e alle studentesse. In particolare, sono coinvolti gli iscritti ai corsi di laurea triennale e magistrale in Fisica.

Sin dal suo debutto gli Open Days/Open Labs, sono stati una possibilità concreta per gli studenti per entrare nel vivo negli ambiti di ricerca, che costituiscono il cuore pulsante delle attività del Dipartimento di Fisica. Il dipartimento ha sempre avuto come obbiettivo quello di promuovere la formazione e la valorizzazione del territorio. A collaborare con il corso ricercatori e ricercatrici di enti pubblici, in particolare l’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn), l’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf) e il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Tale unione rende il dipartimento di fisica il più altamente formativo nell’area delle scienze fisiche in Sardegna.

Gli Open Day

Gli Open Day nascono come serie di seminari, messi a disposizione degli studenti, per poter conoscere le discipline e i temi portanti del dipartimento. Durante gli Open Days sono predisposti diverse decine di poster, realizzati dai ricercatori con lo scopo di raccontare in modo semplice ma mai banale, le attività di ricerca. I poster realizzati restano esposti per più di una settimana e vengono in seguito argomentati e discussi dagli stessi creatori, creando un vero e proprio confronto con i ragazzi.

Gli Open Lab

Gli Open Lab nascono come ampliamento degli Open Days. È partita l’esigenza da parte dagli studenti, che partecipavano a quest’ultimi, di poter essere messi in condizione di conoscere e sperimentare personalmente gli ambienti della ricerca e non soltanto gli argomenti legati al corso. Si fa riferimento ai laboratori di fisica sperimentale o agli studi nei quali i ricercatori costruiscono modelli della realtà, progettano software in grado di calcolare e prevedere le proprietà dei materiali o analizzano dati di rivelatori lontani. Per gli studenti è molto stimolante e coinvolgente poter entrare in contatto anche con l’atmosfera della ricerca, con gli ambienti nei quali i ricercatori portano avanti la conoscenza grazie al proprio lavoro.

Incontro sulla parità di genere

Tema importante, che verrà discusso, sarà quello legato alla parità di genere, un’importante occasione di scambio e riflessione che non potrà che arricchire tutti i partecipanti. Analogo argomento si era approfondito già nelle scorse edizioni, ottenendo un ottimo apprezzamento dal pubblico. Parteciperanno diverse figure femminili: Ester Cois (sociologa, prorettrice per l’uguaglianza di genere), Paola Carboni (communication manager, progetto Supera), Giulia Manca (docente di Fisica), Susanna Pisano (avvocata ed esperta di tematiche sulla parità di genere), Susanna Setzu (fisica, dirigente d’azienda), Alessia Zurru (biologa, esperta di comunicazione e divulgazione scientifica). A moderare sarà Matteo Tuveri, ricercatore in Didattica e divulgazione della fisica.

About Stefania Fanni

Ciao! Sono Stefania e studio scienze della comunicazione. Mi piace perdermi tra le pagine di un libro o in qualche sala cinematrografica. Il mio unico vero amore rimane comunque il disegno e sogno di diventare un'artista.

Controlla anche

risparmio energetico contro innalzamento della temperatura globale

Temperatura globale, premiata la ricerca dell’Università di Cagliari

Get Widget Premio ai ricercatori dell’Università di Cagliari legato ai progetti di tecnologia energetica contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *