Alexa Unica Radio
padiglione tavolara design

Dopo anni di abbandono il Padiglione Tavolara diventa un museo

Arte, design, mostre espositive e tanto altro al Padiglione Tavolara, che riapre il 20 dicembre dopo anni di abbandono.

L’attesa è finalmente giunta al termine e può riaprire il Padiglione Tavolara il 20 dicembre. Dopo esser stato chiuso per decenni è lasciato in stato di abbandono, si è presa la decisione di riqualificare l’edificio. Ora ospiterà il Museo regionale per l’artigianato e il design. A comunicare la notizia è proprio il sindaco di Sassari, Nanni Campus.

La struttura è situata all’interno dei giardini pubblici di via Tavolara ed è una proprietà della regione Sardegna. Dopo gli interventi di restauro per rendere l’edificio di nuovo agibile, la struttura può finalmente riaprire al pubblico. L’intervento del restauro ha anche permesso di rivendicare il notevole valore architettonico della struttura. Valore che è stato di recente riconosciuto anche dal ministero della Cultura.

Il Padiglione non ha mai avuto una apertura durevole nel tempo, ma veniva impiegato solo per ospitare eventi dalla durata di pochi giorni. Alcuni utilizzi che possiamo ricordare risalgono all’ultima biennale datata 1997 o nel 2013 e nel 2018 quando fu inaugurato dalle giunte regionali del tempo, che però non portò a un reale utilizzo da parte del pubblico, come si era sperato.

Collaborazioni

Il Comune ha ottenuto il comodato d’uso gratuito della struttura nell’ottobre 2020, dopo una formale richiesta della Giunta comunale alla Regione. Sono stati concessi per la gestione dell’edificio e del Museo, un tempo iniziale dalla durata di dieci anni, che possono successivamente essere prorogati. Il comune è riuscito ad ottenere il coinvolgimento della fondazione Nivola, che si occuperà di realizzare mostre ed eventi di artigianato, design e arte. In seguito, la fondazione avrà ilo compito di organizzare eventi periodici quali, presentazione di prodotti artigianali, presentazione di oggetti di design, convegni e pubblicazioni sui temi collegati, seminari formativi, incontri e laboratori con artigiani, designer ed esperti del settore. Altro partner che si è interessato al rilancio del Tavolara è la Confartigianato Imprese, che ha accolto l’invito dell’amministrazione comunale.

Il primo evento che avrà l’onore di inaugurare il Padiglione sarà il progetto espositivo “Faccio con la mente, Penso con le mani – Il nuovo design artigiano in Sardegna“, curato da Giuliana Altea.

About Stefania Fanni

Ciao! Sono Stefania e studio scienze della comunicazione. Mi piace perdermi tra le pagine di un libro o in qualche sala cinematrografica. Il mio unico vero amore rimane comunque il disegno e sogno di diventare un'artista.

Controlla anche

La Dinamo si lecca le ferite dopo il ko subito contro Napoli

La Dinamo si lecca le ferite dopo il ko subito contro Napoli

Get Widget Dopo due vittorie importanti la squadra sassarese sconfitta in terra campana Battuta d’arresto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *